fulv
Aspetti della giurisdizione delegata nella Marsica durante il viceregno spagnolo e austriaco
Non è facile svolgere un’analisi sistematica e comparata che possa aiutarci ad arricchire e precisare il giudizio, a volte ancora troppo generico, sul dominio dei Colonna nel territorio marsicano durante...
Grotta di Sant'Agata
La grotta di Sant'Agata
Una grossa cavità naturale posta sul versante acclive della Serra di Celano grotta di Sant’Agata Sopra la parte sommitale della rocca della Turris Caelani, sotto una grande sporgenza rocciosa...
bcvff
Luigi Colantoni (1843-1925), canonico, vicario capitolare e ispettore ai monumenti
Questo articolo su Luigi Colantoni segue quello interessante dell’amico Fiorenzo Amiconi apparso su Terre Marsicane lo scorso 24 dicembre 2019 e vuole essere una integrazione ed un completamento di quanto...
I banditi Marco Sciarra e Alfonso Piccolomini
Banditismo e rivolte nel territorio marsicano (1587-1592)
Il 19 aprile 1587 la popolazione di Colli di Montebove (allora solo Colli) chiese aiuto al vescovo dei Marsi perché tormentata lungamente da un gruppo di feroci banditi. A sua volta, il presule, diresse...
Santa Maria degli Angeli alle Croci Napoli  - anno 1580 -
Nicola Corsibono, nato nel 1848 a Napoli visse e dipinse a Tagliacozzo
Nasce in località San Carlo all’Arena (Napoli) alle ore venti del 3 ottobre del 1848 in quell’epoca l’intera regione si chiamava ancora “Regno delle due Sicilie”. Fu battezzato nella splendida chiesa barocca...
feud
Feudatari, banditi aristocratici e scorridori di campagna (1592-1707)
Prima di esaminare dati importanti, occorre trattare altri episodi legati alla feudalità che costituiranno poi un passaggio fondamentale nel raggiungimento di un equilibrio tra economia agraria e pastorale,...
WhatsApp Image 2024-03-29 at 11.03
Le confraternite di Celano e i riti della Settimana Santa
Le sei confraternite di Celano, a distanza di secoli dalla loro fondazione, sono ancora attive ed operanti. Tutte sono titolari di una propria chiesa la cui cura e gestione rappresenta l’impegno...
Il perduto borgo di Alba Fucens nel disegno e nel racconto dell'artista viaggiatore Edward Lear (1846)
Il perduto borgo di Alba Fucens nel disegno e nel racconto dell'artista viaggiatore Edward Lear (1846)
Alba Fucens – Tra le varie tavole litografiche che Edward Lear ha realizzato nella Marsica, una tra le più suggestive e affascinanti è quella dedicata al borgo di Alba Fucens, un paese che, purtroppo,...
Cerca
Close this search box.

Stanziati 90 milioni per la rete irrigua del Fucino, avviato iter di autorizzazione dell’opera, Imprudente: “infrastruttura strategica per tutta l’agricoltura abruzzese”

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Domenico Cipriani (Memmo)
Domenico Cipriani (Memmo)
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elia Gigli
Elia Gigli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Santino Taglieri
Santino Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dott
Dott. Paolo Sante Cervellini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Loreta Carusi
Loreta Carusi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Angelina Di Cosmo
Angelina Di Cosmo
Vedi necrologio

Fucino – “È stata finanziata con 90 milioni di euro la rete irrigua a pressione della piana del Fucino: una infrastruttura strategica per l’agricoltura abruzzese e fondamentale per l’economia di tutto il territorio marsicano. Si tratta di un progetto fortemente voluto dalla Giunta regionale di centrodestra, ed in particolare dall’Assessorato all’Agricoltura, che oggi finalmente può diventare realtà, dopo le innumerevoli strumentalizzazioni politiche montate dall’opposizione di centrosinistra che ne hanno scandito l’intero iter”.  

Così, il vice presidente della Regione Abruzzo con delega all’Agricoltura, Emanuele Imprudente, sull’impianto irriguo del Fucino che verrà realizzato grazie a un finanziamento di 90 milioni di euro, stanziato dalla Regione Abruzzo nell’ambito delle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2021-2027.

La rete di irrigazione servirà una vasta zona del comprensorio del bacino del Fucino pari a circa 6 mila ettari e avrà un’estensione lineare di 233 chilometri, di cui 139,4 km di tubazioni in PVC e 95,6 km di tubi in acciaio. Finalità principali dell’opera sono quelle di incrementare l’efficienza nell’uso delle risorse idriche, riducendo le perdite d’acqua causate da infiltrazione ed evaporazione; aumentare la resa, la qualità delle colture e la sicurezza alimentare riducendo, nel contempo, i consumi idrici ed energetici delle aziende agricole.

“Grazie al nuovo impianto – riprende il vice presidente della Regione Abruzzo – renderemo  efficace ed efficiente la gestione della risorsa irrigua, puntando sull’incremento della produttività del comparto agricolo su tutta la piana del Fucino. La distribuzione a rete in pressione – continua Imprudente – oltre a garantire la disponibilità di acqua anche in periodi di siccità, sempre più frequenti negli ultimi anni, consentirà di ridurre sensibilmente gli sprechi, eliminando le perdite che attualmente caratterizzano i canali in terra. Permetterà, inoltre – spiega Imprudente – un miglioramento della qualità dell’acqua grazie all’assenza di miscelazione con il deflusso dei canali e ne ottimizzerà la distribuzione mediante software gestionali e tessera elettronica di prelievo”.

Estremamente tecnologica la piattaforma integrata di monitoraggio per il rilevamento delle condizioni meteo climatiche e pedologiche, concepita per le specifiche caratteristiche del terreno agrario, che consentirà una valutazione continua del fabbisogno irriguo delle principali colture della zona. Essa sarà costituita da 3 unità centrali dotate di pluviometro, anemometro, barometro, termoigrometro, misuratore di radiazione solare, trasmissione dati, ricevitore wireless e kit fotovoltaico. In aggiunta, saranno impiegate 10 unità wireless per misurare umidità e temperatura del terreno. La piattaforma integrerà modelli agronomici per fornire consigli irrigui in tempo reale, personalizzati in base alla coltura, al fine di ottimizzare l’irrigazione e la fertirrigazione, migliorando così l’uso dell’acqua e dei nutrienti. Inoltre saranno disponibili modelli di previsione meteo-climatica ed agro-meteorologica fino a 7 giorni, con la stima della probabilità e intensità di pioggia e le previsioni fitosanitarie.

“La piattaforma – continua Imprudente – permetterà di valutare in tempo reale il fabbisogno irriguo delle nostre colture principali, consentendo agli agricoltori di adottare pratiche di irrigazione più precise ed efficienti. La disponibilità di modelli di previsione meteo-climatica – conclude il vice presidente – consentirà agli agricoltori di pianificare le loro attività in anticipo, riducendo l’impatto degli eventi climatici estremi e migliorando la resilienza del settore agricolo nel suo complesso”.

Particolarmente complesso l’iter autorizzativo dell’impianto che nel 2019, ad inizio della legislatura regionale, non contemplava nemmeno gli studi e le indagini tecniche propedeutiche alla stesura del progetto. Effettuato il lavoro preparatorio, con il deposito del progetto avvenuto il 29 settembre 2023, è stato dato avvio alle procedure per il rilascio del Provvedimento autorizzatorio unico regionale (PAUR), e alla contestuale consultazione pubblica dei portatori di interesse. Il comitato VIA ha in programma la discussione della Valutazione d’impatto Ambientale a fine febbraio, e, all’esito delle eventuali integrazioni che verranno richieste, sarà convocata la Conferenza di Servizi che si dovrà chiudere entro 90 giorni dalla prima riunione. Dopodiché, si potrà avviare la gara d’appalto per iniziare i lavori.

NEWS

Partiti gli studi di Microzonazione Sismica a Ovindoli, sindaco Ciminelli: "Effettuato carotaggio fino a 30 m. di profondità"
carlo lucci avvocato avezzano
Screenshot_2024-04-15-21-24-21-061_com.facebook
Una giornata per Morino Vecchio, il 20 Aprile per ricordare chi non c'è più e per pulire il borgo
Il marsicano Andrea Gallizzi vince il Campionato Mondiale della Pizza 2024
16 Aprile 1944 - 16 Aprile 2024, domani sarà celebrato l'80° anniversario del bombardamento di Carsoli
carlo lucci avvocato avezzano
Dal 17 Aprile al 19 Maggio chiuso l'ufficio postale di Collelongo per i lavori legati al progetto Polis
Sabato 20 e domenica 21 Aprile lavori sulla linea ferroviaria: previsti bus sostitutivi da Avezzano a Roma
Oggi è il compleanno di don Antonio Allegritti, i ragazzi della Pastorale giovanile: "Grazie per tutto quello che fai per noi"
IMG-20240415-WA0010
Realizzata una stazione di alimentazione supplementare per i grifoni: il 18 Aprile tavola rotonda a Massa d'Albe
MINICUCCI2
Rotatoria via Puglie 1
239784481_2233794690095999_719023615882613923_n
colle 1
L'Abruzzo a Vinitaly, Imprudente: "I nostri vini sono di qualità e sono apprezzati da tutti"
Pescina, la raccolta differenziata si digitalizza: arriva Junker, l’app che riconosce tutti i rifiuti
Quattro cuccioli abbandonati nella campagne di Tagliacozzo: "Chi può aiutarli?"
unnamed (4)
433098538_1118298909600081_5736080247556925110_n
Compie 100 anni il sacerdote marsicano don Francesco Di Domenico
661cce8eac353
Gruppo cammini aperti

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Domenico Cipriani (Memmo)
Domenico Cipriani (Memmo)
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elia Gigli
Elia Gigli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Santino Taglieri
Santino Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dott
Dott. Paolo Sante Cervellini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Loreta Carusi
Loreta Carusi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Angelina Di Cosmo
Angelina Di Cosmo
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina