Sogno Angizia, è secondo posto! Espugnato il campo della Santegidiese per 1-2


Non smette di stupire e di far sognare i suoi tifosi, l’Angizia Luco del giovanissimo presidente Omar Favoriti: sul campo di un avversario di livello clamorosamente alto come la Nuova Santegidiese, il club marsicano porta a casa un importantissimo successo per 1-2 e si conferma seconda forza del campionato, con cinque punti da recuperare sul Castelnuovo primo. Importantissimo, per i luchesi, il blitz esterno in provincia di Teramo: nonostante l’assenza del fenomeno Margagliotti, l’Angizia riesce infatti a domare la sua diretta concorrente per rilanciare l’inseguimento alla capolista e dare continuità ad un grande momento di forma.

Per quanto concerne la cronaca del match, il primo tempo è pressoché di studio e le occasioni sono limitatissime da entrambe le parti. Quando sembra certo il duplice fischio sullo 0-0, però, l’Angizia riesce a passare grazie ad uno dei suoi uomini più rappresentativi: capitan Venditti, infatti, colpisce da calcio piazzato e trova lo 0-1 proprio al 45’.

Nella ripresa, la Nuova Santegidiese preme ma lascia spazio ai contropiedisti lucchesi: Di Girolamo riesce ad innescare Briciu, al quarto d’ora della ripresa, per lo 0-2 ospite. Il pressing dei giallorossi per riaprire il match si fa furioso, ma l’1-2 arriva soltanto all’83 con Pietrucci: l’Angizia stringe i denti e resiste, da squadra e da gruppo, compattandosi fino alla certificazione di una vittoria che lascia i tifosi della Dea davvero liberi di continuare a sognare.

Il Tabellino

Nuova Santegidiese – Angizia Luco 1-2 (45’ p.t. Venditti (A), 13’ s.t. Briciu (A), 38’ s.t. Petrucci (NS))

Nuova Santegidiese: Cannella, Beati, Caioni, Fabrizi, Bizzarri, Faragalli (43’ p.t. Tarquini), Di Giorgio (30’ s.t. Cialdini), Carboni (25’ s.t. Di Blasio), Rosa, Traini, Nepa (25’ s.t. Pietrucci). A disposizione: Benigni, Zenobi, Cimiconi, Zenobi, Zeqiri. Allenatore: Nardini.

Angizia Luco: Biancone, Ciocci, Ranieri (26’ p.t. Cinquegrana), Venditti, Paris, Ciaprini, Briciu, Zangari, Newell (41’ s.t. Di Giamberardino), Morelli (38’ s.t. Shero), Di Girolamo. A disposizione: D’Innocenzo, Giommo, Micocci, Angelucci, D’Aurelio. Allenatore: Giordani.

Arbitro: sig.Moretti della Sezione di Città di Castello

Assistenti: sig.ri Mazzocchetti di Teramo e Maiolini di Avezzano.

Ammoniti: Carboni, Pietrucci, Caioni, Di Blasio, Beati, Tarquini (NS) – Morelli, Briciu, Venditti (A)


Invito alla lettura

Ultim'ora

“No significa no – per una cultura del consenso”, Abruzzo Donne Dem organizza un incontro con la Senatrice Valeria Valente

Avezzano – Lunedi 28 Novembre alle ore 17:30 presso la sala Irti dell’ex scuola Montessori, ad Avezzano, la Conferenza Regionale Abruzzo Donne Dem organizza un incontro con la Senatrice Valeria ...


Capistrello piange la scomparsa, a soli 38 anni, di Angelo Di Giovanni

Capistrello – Una fredda domenica di fine novembre si è portata via per sempre Angelo Di Giovanni, 38 anni. Da 13, lunghissimi, anni, Angelo non ...

Work in Progress… Ciak si gira il film sulla figura del beato Tommaso da Celano

Celano – È stato ospite presso nella città di Celano il noto regista di fama internazionale Emanuele Imbucci che tutti conosciamo per aver diretto e ...

Riconsegnati ai fedeli e alla cittá di Avezzano la gradinata e il sagrato della Cattedrale

Avezzano – “Dopo due lunghi anni, dopo tante difficoltà e non poca fatica, tutti potranno accedere in Cattedrale passando per la porta principale. La gradinata ...

Gestione idrica autonoma: il Tar dice no alla sospensiva, ma i sindaci di Civitella Roveto e Canistro non demordono

“Nella mattinata di ieri, sabato 26 novembre, i Comuni di Canistro e Civitella Roveto, unitamente agli altri Comuni difesi dal Prof. Avv. Giandomenico Falcon, hanno ...



Lascia un commento