Siccità nel Fucino, arrivano 300 mila euro



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – “Siamo alle porte del Natale e la notizia che ci è giunta questa notte dal Consiglio regionale assume un significato speciale che rasserena i tanti agricoltori fucensi. Lo stanziamento di 300 mila euro quale risorsa finanziaria finalizzata a compartecipare alle maggiori spese sostenute per la captazione e distribuzione della risorsa idrica in occasione della stagione agricola trascorsa, consentirà al Consorzio di Bonifica di rideterminarsi sul ruolo suppletivo già preannunciato per coprire i costi conseguenti ad una siccità senza precedenti”. E’ quanto afferma Enzo D’Elia, componente della Deputazione Amministrativa del Consorzio di Bonifica Ovest.

“Volevo ringraziare l’intero il Consiglio regionale d’Abruzzo per l’importante risposta che testimonia sensibilità verso il settore, ed in particolar modo il Presidente della Commissione Bilancio, Maurizio Di Nicola, che si è fatto carico del problema insieme ai suoi colleghi. Nei prossimi giorni, con il Presidente Gino Di Berardino ed i componenti degli organi rappresentativi del Consorzio, unitamente alla struttura amministrativa, valuteremo in maniera puntuale la strada da intraprendere per evitare gli aumenti agli agricoltori, inevitabili se non fosse arrivato il provvidenziale contributo regionale. Attraverso questa importante risposta, l’entroterra abruzzese riceve la dignità che merita in ragione delle sue particolari condizioni ambientali a sostegno del tessuto produttivo agricolo, che rappresenta il volano dell’economia marsicana”.




Lascia un commento