Scritte vandaliche: anche Villa Torlonia è degradata da anni


Avezzano – Recentemente Terre Marsicane si è occupata del fontanile storico di via Marcantonio Colonna, dando voce agli abitanti del quartiere Cupello, i quali ne denunciavano le condizioni di estremo degrado, causato soprattutto da scritte vandaliche.
Il fenomeno delle scritte vandaliche è purtroppo dilagante nella città e, come abbiamo visto, non risparmia nemmeno edifici storici. E di edifici storici colpiti da questo fenomeno, non vi è solo il fontanile di via Marcantonio Colonna, ma anche Villa Torlonia.
La parte del muro della Villa che si affaccia su via Anna Maria Torlonia è infatti imbrattata per la gran parte della sua estensione. Le scritte su tale muro sono state realizzate nel corso di anni da vandali senza rispetto neanche per la propria storia e la propria cultura. Alcune di quelle scritte sono lì da circa 10 anni, altre sono state realizzate successivamente. Le scritte si sono quindi ammassate nel corso del tempo e adesso questa indecorosa situazione ha superato di gran lunga i limiti della decenza.
Ciò che preoccupa è la sensazione che cittadini e amministrazione comunale si siano abituati a tale vista. Sembra quasi, dato che la situazione persiste da anni, che nessuno noti più tale degrado, come se esso fosse ormai normale. È giunto invece il momento di ripristinare il decoro di tale zona, anche perché queste scritte non deturpano solo un edificio di enorme rilevanza storica, ma imbruttiscono anche la città tutta in un modo non poco notevole.
Tra l’altro, queste scritte sono spesso parolacce, bestemmie, segnacci o insulti alla democrazia.
Quali altri motivi servono, dunque, a ché l’amministrazione comunale si adoperi affinché venga eliminato tale degrado?
Si spera perciò che si intervenga al più presto perché per troppo tempo quel muro è rimasto inguardabile, e si auspica che venga posta anche in essere ogni azione necessaria a scongiurare il fenomeno del vandalismo, che, purtroppo, nella città di Avezzano è davvero fuori controllo.

Invito alla lettura

Ultim'ora

Nonno Pietro compie 100 anni

Canistro – Canistro in festa per i 100 anni di nonno Pietro. “Oggi – fanno sapere dall’Amministrazione Comunale – abbiamo festeggiato il nostro concittadino Pietro Iafolla che ha raggiunto il ...


Recuperati poco fa i corpi dei due alpinisti deceduti sul gran Sasso

Sono stati recuperati pochi minuti fa da parte del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese i corpi di due alpinisti precipitati sul Gran Sasso. Si tratta ...

L’Abruzzo a Terra Madre in ricordo di quattro grandi pilastri del mondo rurale e della pastorizia

Il Gal Gran Sasso Velino e Marsica annunciano il “Premio nazionale della Pastorizia”, in memoria di Gregorio Rotolo, Giulio Petronio, Pierluigi Imperiale e Giovanni Cialone. L’Abruzzo ...

Addio alla maestra Simona, aveva solo 50anni

Avezzano – Cordoglio ad Avezzano per la prematura scomparsa della maestra Simona Scivola strappata agli affetti e all’insegnamento a soli 50 anni. Molto amata dai ...

Sabato sera con botte da orbi ad Avezzano centro, interviene la polizia

Avezzano – Tornano le risse ad Avezzano centro. Ieri sera, dopo l’una , si è svolta una rissa su via Garibaldi. A causarla sembrerebbe essere ...



Lascia un commento