fulv
Aspetti della giurisdizione delegata nella Marsica durante il viceregno spagnolo e austriaco
Non è facile svolgere un’analisi sistematica e comparata che possa aiutarci ad arricchire e precisare il giudizio, a volte ancora troppo generico, sul dominio dei Colonna nel territorio marsicano durante...
Grotta di Sant'Agata
La grotta di Sant'Agata
Una grossa cavità naturale posta sul versante acclive della Serra di Celano grotta di Sant’Agata Sopra la parte sommitale della rocca della Turris Caelani, sotto una grande sporgenza rocciosa...
bcvff
Luigi Colantoni (1843-1925), canonico, vicario capitolare e ispettore ai monumenti
Questo articolo su Luigi Colantoni segue quello interessante dell’amico Fiorenzo Amiconi apparso su Terre Marsicane lo scorso 24 dicembre 2019 e vuole essere una integrazione ed un completamento di quanto...
I banditi Marco Sciarra e Alfonso Piccolomini
Banditismo e rivolte nel territorio marsicano (1587-1592)
Il 19 aprile 1587 la popolazione di Colli di Montebove (allora solo Colli) chiese aiuto al vescovo dei Marsi perché tormentata lungamente da un gruppo di feroci banditi. A sua volta, il presule, diresse...
Santa Maria degli Angeli alle Croci Napoli  - anno 1580 -
Nicola Corsibono, nato nel 1848 a Napoli visse e dipinse a Tagliacozzo
Nasce in località San Carlo all’Arena (Napoli) alle ore venti del 3 ottobre del 1848 in quell’epoca l’intera regione si chiamava ancora “Regno delle due Sicilie”. Fu battezzato nella splendida chiesa barocca...
feud
Feudatari, banditi aristocratici e scorridori di campagna (1592-1707)
Prima di esaminare dati importanti, occorre trattare altri episodi legati alla feudalità che costituiranno poi un passaggio fondamentale nel raggiungimento di un equilibrio tra economia agraria e pastorale,...
WhatsApp Image 2024-03-29 at 11.03
Le confraternite di Celano e i riti della Settimana Santa
Le sei confraternite di Celano, a distanza di secoli dalla loro fondazione, sono ancora attive ed operanti. Tutte sono titolari di una propria chiesa la cui cura e gestione rappresenta l’impegno...
Il perduto borgo di Alba Fucens nel disegno e nel racconto dell'artista viaggiatore Edward Lear (1846)
Il perduto borgo di Alba Fucens nel disegno e nel racconto dell'artista viaggiatore Edward Lear (1846)
Alba Fucens – Tra le varie tavole litografiche che Edward Lear ha realizzato nella Marsica, una tra le più suggestive e affascinanti è quella dedicata al borgo di Alba Fucens, un paese che, purtroppo,...
Cerca
Close this search box.

Sciatalgia da ernia del disco lombare: sintomi, cause e trattamento. Ne parliamo con il dottore Ettore Carpineta

Il Dott. Ettore Carpineta, neurochirurgo specializzato in Chirurgia Spinale, discute del trattamento delle patologie degenerative e traumatiche della colonna vertebrale.
Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Santino Taglieri
Santino Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dott
Dott. Paolo Sante Cervellini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Loreta Carusi
Loreta Carusi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Angelina Di Cosmo
Angelina Di Cosmo
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Giulio Taglieri
Giulio Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Domenico Calderozzi
Domenico Calderozzi
Vedi necrologio

Sono Ettore Carpineta e sono un Dirigente Medico presso l’Unità Operativa Complessa di Neurochirurgia dell’Ospedale San Filippo Neri di Roma. Svolgo la mia attività professionale negli studi di Roma e Avezzano. Uno dei miei campi di interesse è rappresentato dal trattamento delle principali patologie degenerative e traumatiche della colonna vertebrale.

Ettore Carpineta

Voglio parlarvi dei problemi legati alla Sciatalgia da ernia del disco lombare. Attualmente le principali patologie spinali degenerative come l’ernia del disco lombare; la  stenosi del canale vertebrale lombare e la spondilolistesi vengono trattate sempre più frequentemente da figure professionali, differenti dal chirurgo spinale, che propongono delle soluzioni alternative. Il paziente a volte riceve delle informazioni contrastanti che tendono a generare una certa confusione. Molti trattamenti alternativi alla chirurgia possono essere efficaci quando l’indicazione è appropriata. 
E’ per questo motivo che a scopo divulgativo fornirò periodicamente delle informazioni relative alla diagnosi ed alle modalità di trattamento delle più comuni patologie degenerative  della colonna vertebrale trattate dal Neurochirurgo specializzato in Chirurgia Spinale. 

A tal riguardo intraprendo questo percorso divulgativo presentando una problematica estremamente frequente: la sciatalgia da ernia del disco lombare. 

neurochirurgia dott. Ettore Carpineta

La sciatalgia, comunemente chiamata “sciatica”, consiste in un  dolore di tipo nevralgico irradiato lungo l’ arto inferiore e che generalmente si associa a formicolii e riduzione di sensibilità. La sciatalgia, nella maggior parte dei casi, è causata da un’ernia del disco lombare che comprime una radice nervosa lombare causandone l’infiammazione che determina  un corteo sintomatologico rappresentato da : dolore scarsamente responsivo ai comuni farmaci analgesici; riduzione della sensibilità tattile all’arto associata a formicolii e  sensazione di arto freddo e riduzione di forza nei movimenti del piede con alterazione della deambulazione.
Nel complesso la sciatalgia rappresenta un’affezione estremamente invalidante che limita lo svolgimento delle normali attività quotidiane.  La figura Medica Specialistica  di riferimento che si occupa del suo inquadramento diagnostico e terapeutico e’ il Neurochirurgo specializzato nella Chirurgia Spinale.
Fortunatamente circa l’80% delle sciatalgie correlate ad un’ernia del disco lombare guariscono spontaneamente nell’arco di circa  30/45 giorni attraverso una “Terapia Conservativa” che consiste nel riposo funzionale e nella somministrazione di farmaci cortisonici ed antiinfiammatori.
Nel 20% circa dei casi, nonostante la terapia farmacologica, la sintomatologia non regredisce.

Il dolore subisce una cronicizzazione  e possono insorgere deficit neurologici motori e sensitivi. In questi casi appare indicato asportare chirurgicamente l’ernia del disco che continuando ad esercitare una compressione meccanica sul nervo puo’ causare deficit neurologici permanenti tra i quali il piu’ grave e’ rappresentato dalla paralisi dei movimenti del piede.A tal riguardo appare indicato in tutte le ernie del disco sintomatiche, eseguire un elettromiografia degli arti inferiori. Tale esame strumentale studia la qualità della  conduzione del nervo coinvolto nella compressione ed e’ in grado di dirci anticipatamente se l’infiammazione e’ di gravità tale da poter determinare potenzialmente un deficit motorio. In questi casi la radice nervosa presenta una “denervazione acuta”.

L’intervento chirurgico ha una durata variabile dai 30 ai 60 minuti e viene eseguito con tecnica mininvasiva microchirurgica o in casi selezionati con tecnica mininvasiva endoscopica. A 24 ore dalla procedura il paziente può deambulare e tornare a domicilio ed a circa 20 giorni può riprendere le normali attività quotidiane. 

Segreteria:  +39 340 1120480  –    +39 0863 441282 interno 5

oppure consultare la pagina web: ettorecarpineta.it/prenotazioni/

NEWS

carabinieri arresto
Spopolamento in Abruzzo, Marsilio: "Lavoro e infrastrutture anche nelle aree più svantaggiate"
comunepescina
Pagliarini-CCC-rotated-e1712991756978
PHOTO-2024-04-12-20-29-50
Roma-Pescara
5002802_1822_ladro
PHOTO-2024-04-12-16-47-40 (1)
La Regione Abruzzo finanzia due nuovi centri per uomini autori di violenza domestica e di genere, uno sarà in provincia dell'Aquila
Abbattimento di 8 orsi all'anno, gli animalisti si rivolgono al Governo per bloccare la legge voluta da Fugatti
Funivia del Gran Sasso: ok alla sostituzione delle funi portanti, lavori per 4 milioni di euro
Il cavallo maremmano M.Melampo, del celanese Mattia Russo, supera i test e diventa stallone di fascia A: "Orgoglio d'Abruzzo"
Pierpaolo Rotilio
L’ufficio postale di Bisegna è di nuovo operativo nella versione “Polis” con i servizi Inps
Quarto giorno di sciopero per i giornalisti del quotidiano "Il Centro", OdG: "Non vengono rinnovati i contratti e si esternalizza il lavoro"
Si è spento il dottor Paolo Sante Cervellini, per anni medico di medicina generale ad Avezzano
conv
carabinieri-arresto
20240412_1217440
Gruppo-Hera-1024x768
Screenshot_2024-04-12-14-37-58-720_com.facebook
IMG-20240412-WA0005
Roberto Santangelo
44941ce1-b4b4-45ce-9b1a-0ac01d5a90d9

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Santino Taglieri
Santino Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dott
Dott. Paolo Sante Cervellini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Loreta Carusi
Loreta Carusi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Angelina Di Cosmo
Angelina Di Cosmo
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Giulio Taglieri
Giulio Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Domenico Calderozzi
Domenico Calderozzi
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina