Un disegno di Raffaele Fabretti (1683)
Spese e introiti delle stanghe colonnesi poste sul lago di Fucino
Ricostruendo la storia del feudo dei Colonna, è bene focalizzare la nostra attenzione su un altro corposo volume esistente nell’Archivio di Stato di L’Aquila, intitolato: «Lago di Fucine. Scritture dall’anno...
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
Pescina – In un’estate degli anni ’80 fece sosta presso la stazione F.S. di Pescina il famoso “Treno Verde” con una mostra itinerante organizzata dal Ministero dei Trasporti,...
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
Marsica – Erminio Sipari (Alvito 1869 – Roma 1968) è spesso ricordato per essere stato il fautore e primo presidente del Parco nazionale d’Abruzzo, uno dei pionieri della conservazione...
Castello baronale dei Colonna (Avezzano)
L’arrivo dei  Colonna nella Marsica: amministratori del feudo in fermento nel 1653
Dopo la morte di Marcantonio (24 gennaio 1659), gli successe nei possedimenti marsicani Lorenzo Onofrio Colonna che, alla metà degli anni ottanta del XVII secolo, incappò nella celebre guerra di successione...
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
È vero: Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum non sono località dell’Abruzzo. Però va anche detto che fino al 1963 l’Abruzzo e il Molise erano una sola Regione, ed ecco spiegato il mio...
pieralice
Giacinto De Vecchi Pieralice, un erudito tra il carseolano e Roma
Giacinto De Vecchi Pieralice (1842-1906) fu un intellettuale con vasti interessi culturali nel campo umanistico e storico. Nacque a Castel Madama (RM) il 16 dicembre 1842 da Michele Pieralice ed Eufrasia...
Cerca
Close this search box.
Home » Attualità » Santilli: “Riapertura di Vico Gradisca dopo la riqualificazione è un segno di civiltà”

Santilli: “Riapertura di Vico Gradisca dopo la riqualificazione è un segno di civiltà”

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Emilio Martorelli
Emilio Martorelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
|
|

Celano – “Riapriamo alla fruibilità dei cittadini Vico Gradisca, una strada del centro storico a poca distanza dal Castello Piccolomini, che erroneamente venne denominata Vico Gradischi. Grazie al lavoro dei tecnici e della ditta incaricata in poco tempo è stato possibile riconsegnare alla Città un tratto di strada dimenticato per troppi anni e che versava da sempre in condizioni di degrado e di incuria”.

Con queste parole il Sindaco di Celano, Settimio Santilli, ha salutato il tradizionale “taglio del nastro” e lo “svelamento” della targa toponomastica recante la nuova denominazione della strada che, percorrendo la risalita di S.Angelo conduce direttamente al Parco delle Rimembranze, luogo assai frequentato dai celanesi e dai turisti, vista la vicinanza con il Castello Piccolomini, tra i monumenti più visitati d’Abruzzo.

“Abbiamo cambiato la denominazione – ha detto ancora il Sindaco Santilli – in memoria delle vittime jugoslave durante il periodo di governo di Tito. Ci è sembrato un omaggio doveroso visto il sacrificio di tante persone, colpite spesso innocentemente. La riqualificazione di Vico Gradisca è una nuova dimostrazione dell’impegno e della progettualità che l’Amministrazione  sta portando avanti da tempo nel segno del recupero e della riqualificazione di aree e quartieri della Città. Faccio appello – ha concluso il Sindaco – al buon senso civico di ognuno, affinché non si verifichino atti di depauperamento o di incuria per un bene che appartiene a tutta la collettività e per questo da salvaguardare e da mantenere in ottimo stato”.

Alla manifestazione ha partecipato una folta delegazione dei componenti del Canadian Club Celano che in questi giorni hanno fatto ritorno  a Celano in occasione delle festività patronali dedicate ai Santi Martiri. La nutrita rappresentanza (in tutto circa una cinquantina di persone) è stata ricevuta in Municipio dove nella Sala consiliare si è tenuta una breve ma significativa cerimonia di accoglienza e di benvenuto. Dinanzi al gruppo di emigranti il Sindaco Santilli, a nome di tutta l’Amministrazione comunale, ha preannunciato che per il prossimo anno, nell’ambito del piano di riordino della toponomastica cittadina, una strada cittadina verrà intitolata agli emigranti che hanno fatto la storia della nostra Città, contribuendo a portare il nome di Celano nel mondo.

PROMO BOX

Vallepietra_Santuario-SS-Trinita
WhatsApp Image 2024-05-25 at 18.46
WhatsApp-Image-2024-05-25-at-18.11
Tre escursionisti salvati sul Gran Sasso dopo aver perso la traccia del percorso
È il co-pilota elisoccorso 118 Paolo Dal Pozzo, 41 anni, la vittima dell'incidente all'Air Show dell'Aquila, cordoglio del CNSAS e CRI L'Aquila
elisoccorso
Valeria D'Angeli
rissa lite giovani
6d1c1351-f522-4fba-93b2-c78dbf8a7fa5
Avezzano_commissariato terremarsicane
WhatsApp Image 2024-05-25 at 11.39
PHOTO-2024-05-25-10-41-28
carabinieri-arresto
Il viceministro Cirielli in visita a Gioia dei Marsi alla ricerca delle sue origini
Incidente mortale all'Air Show dell'Aquila: uomo investito da cisterna, annullata l'esibizione delle Frecce Tricolori
Troppe persone appostate per fotografare e filmare l'orso bruno marsicano: Il PNALM chiude il sentiero F10
IMG_5269
sandro
442437308_10227942905772855_215989928752936255_n
3f3cffdf-a6ff-410f-bb84-8277298064f0
Il maestro Jacopo Sipari
Popoli Giurie popolari (1)
Foto Silvia Salvatore
Un disegno di Raffaele Fabretti (1683)

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Emilio Martorelli
Emilio Martorelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina