San Valentino, esposti ad Avezzano gli scatti di “Life is beautiful” del video maker Fortuna



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Dopo il grande successo ottenuto presso gli spazi espositivi del Chiostro del Bramante a Roma, la mostra “Life is beautiful” del fotografo e video maker Gianfranco Fortuna approda in Città ospitata dall’Umami Restaurant Cafè a partire da martedì 14 Febbraio 2017, in occasione della festa di San Valentino.

Ammirando gli scatti di Gianfranco Fortuna salta subito all’occhio attento dell’osservatore la capacità dell’obiettivo magistralmente orientato di catturare, con discrezione e riservatezza, l’attimo che pone in relazione momenti quotidiani di intimità tra amanti e la distrazione delle persone intorno che, chiusi e ripiegati su sé stessi o incapaci di uno sguardo aperto alla meraviglia, non colgono quanto sta accadendo.

Ciò che per alcuni può rappresentare un evento carico di significato, per altri è soltanto un ulteriore scorrere del tempo senza empatia. Ma forse la verità è che l’esperienza dell’amore deve custodirsi e tutelarsi, generando un’aura di grazia che necessariamente deve avvolgere solo coloro che di quell’evento sono i protagonisti, senza interferenze, quasi a voler delimitare la sacralità dei gesti e dell’affetto, anche segnato dal limite, che presiede al vissuto d’amore. Sì, la vita è bella e tale bellezza si nasconde spesso nella banalità dei gesti più quotidiani, così lo sguardo estetico dell’Autore attraverso le sue opere, è come se richiamasse ogni spettatore a ridestare la propria capacità di percepire la discrezione con la quale questa bellezza si manifesta in ogni attimo. [Alessandro Franceschini]

INFO gianfrancofortunavideo@gmail.com

BIO Gianfranco Fortuna nasce ad Avezzano nel 1982. Dopo studi di cinema e arte si approccia alla video documentazione nel campo dell’arte, collabora ormai da 10 anni con varie realtà artistiche romane. Parallelamente coltiva il suo interesse per la fotografia, partecipando a mostre collettive e personali. Negli ultimi anni, dopo un’esperienza Americana, porta avanti il suo progetto “Life is beatiful”.




Lascia un commento