Salvataggio in mare per madre e figlia di Tagliacozzo


Tagliacozzo – Poteva trasformarsi in tragedia l’incidente capitato ad A. M., 41 anni, e L. L., 8 anni, residenti a Tagliacozzo, che trascorrevano la mattinata di domenica sulla spiaggia di Lido Riccio, presso Ortona: complici il mare mosso e una forte corrente, madre e figlia si sono ritrovate in pochi secondi in alto mare, senza riuscire a tornare a riva. Un bagnante che si trovava lì vicino è stato allertato dalle richieste di aiuto delle due, ha chiamato il bagnino dello stabilimento “La Riccetta” poi si è spinto al largo fino a raggiungere la bambina e portarla in salvo.
La madre è stata poi soccorsa dall’assistente di spiaggia, Andrea, di Ortona: “in quel punto vicino agli scogli il fondo del mare può abbassarsi improvvisamente anche di mezzo metro”. Tanta paura, ma per fortuna nessuna conseguenza. Il bagnante che ha prestato il primo soccorso e la sua compagna che ha accolto tra le braccia la bambina spaventata si chiamano Valerio e Valeria e sono di Torre dei Passeri.

Il mare, sulla costa teatina, è in questi giorni molto pericoloso: venerdì si è riversata sulla zona una vera e propria “bomba d’acqua” con trombe d’aria, persistente vento forte e un drastico calo delle temperature, poi attenuatosi nelle giornate di sabato e domenica, ma sulla spiaggia sventola ncora la bandiera rossa che segnala una condizione critica.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Work in Progress… Ciak si gira il film sulla figura del beato Tommaso da Celano

Celano – È stato ospite presso nella città di Celano il noto regista di fama internazionale Emanuele Imbucci che tutti conosciamo per aver diretto e girato  il film Michelangelo L’Infinito ...


Riconsegnati ai fedeli e alla cittá di Avezzano la gradinata e il sagrato della Cattedrale

Avezzano – “Dopo due lunghi anni, dopo tante difficoltà e non poca fatica, tutti potranno accedere in Cattedrale passando per la porta principale. La gradinata ...

Gestione idrica autonoma: il Tar dice no alla sospensiva, ma i sindaci di Civitella Roveto e Canistro non demordono

“Nella mattinata di ieri, sabato 26 novembre, i Comuni di Canistro e Civitella Roveto, unitamente agli altri Comuni difesi dal Prof. Avv. Giandomenico Falcon, hanno ...

Tragedia di Rigopiano, parenti delle vittime: “Richieste di condanna che, se confermate, darebbero pace e dignità ai nostri 29 angeli”

Abruzzo – Sono state tre le udienze che porteranno a una sentenza di primo grado sulle responsabilità in merito alla tragica vicenda di Rigopiano. Il ...

UILTemp Abruzzo: “Persistente condizione di precarietà psicologica dei lavoratori e delle lavoratrici in LFoundry”

Avezzano – “Con l’arrivo del fine anno è opportuno fare un bilancio della situazione lavorativa della centinaia di lavoratrici e lavoratori Lfoundry che hanno vissuto ...



Lascia un commento