Castello baronale dei Colonna occupato da soldati spagnoli
La congiura del governatore di Avezzano in un contesto sociale corrotto e instabile (1680-1688)
Nel regno di Napoli e nella Marsica, come andiamo affermando, gli accordi tra viceré spagnoli e poteri feudali per il controllo delle risorse del territorio appaiono, per gran parte del Seicento, come...
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Tagliacozzo – La Porta dei Marsi di Tagliacozzo è uno dei luoghi iconici del paese marsicano. Si tratta di uno dei cinque ingressi medievali che consentivano l’accesso al borgo. Nell’immagine...
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Opi – Il 3 aprile del 1993 si tenne, a Pescasseroli, capitale del Parco, una conferenza dal tema: “La scoperta del primo giacimento di vertebrati fossili nel Parco”. Per la verità la scoperta fu...
Oltraggio del Gran Contestabile Sciarra Colonna al papa (lo schiaffo di Anagni)
Escrescenze del lago di Fucino, l’architetto Fontana e il Gran Contestabile Sciarra Colonna (1680-1683)
Per ragioni di spazio, pur omettendo numerosi altri episodi che determinarono la vita socio-economico-politica del territorio in questione, occorre accennare a fatti importanti con gradi diversi e sotto...
Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina
La fine della "Università degli Artigiani": dal Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina all'oblio totale
Pescina – Era il periodo post bellico, correvano gli anni ’50, e fu allora che la Pontificia Opera Assistenza del Vaticano, la concattedrale dei Marsi, Santa Maria delle Grazie, con l’allora...
Un disegno di Raffaele Fabretti (1683)
Spese e introiti delle stanghe colonnesi poste sul lago di Fucino
Ricostruendo la storia del feudo dei Colonna, è bene focalizzare la nostra attenzione su un altro corposo volume esistente nell’Archivio di Stato di L’Aquila, intitolato: «Lago di Fucine. Scritture dall’anno...
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
Cerca
Close this search box.

Restyling di Corso della libertà ad Avezzano, svelate le ipotesi di progetto tra molteplici attrazioni

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Palmira Paris
Palmira Paris
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Fernando Damiani
Fernando Damiani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ubalda Lanciotti
Ubalda Lanciotti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ezio Galassi
Ezio Galassi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elena Coco
Elena Coco
Vedi necrologio

Avezzano– Sfere di luce bianche e verdi per accompagnare le passeggiate su Corso della Libertà, fontane luminose in Piazza Risorgimento, il plastico dell’Avezzano che fu a pochi centimetri dal maxischermo e, su questo, i disegni di come potrebbe diventare, tra qualche mese, una strada centrale che, secondo l’amministrazione comunale, può evolvere in viale riqualificato architettonicamente, vivo ed attrattivo.

È andata così la serata di ieri, nel capoluogo marsicano, ed è stata vissuta da tantissimi cittadini che hanno sfidato un clima non proprio caldissimo per vivere gli eventi e scoprire le immagini dell’ambizioso progetto di Riqualificazione di Corso della libertà elaborate dall’architetto Rebecchini.

Nel programma del Festival dell’ambiente – Ambientiamoci, il comune ha voluto inserire, infatti, un corposo calendario di appuntamenti.

Un modo per avviare la fase di confronto aperto alle idee e alle proposte della cittadinanza – senza discorsi di apertura ma lasciando parlare le immagini – ma anche di raccontare la visione di una città più bella e attrattiva e che, abbia, finalmente un percorso riqualificato capace di far fare un salto di qualità al tratto che collega Stazione e Piazza Risorgimento, trasformandolo da semplice strada a vero e proprio spazio di aggregazione vivo e fruibile.

Dalle 18, in tanti hanno potuto apprezzare il plastico di Avezzano Vecchia realizzato e restaurato da Sergio Cardone: un’opera che racconta “fisicamente” il cuore della città per come si presentava prima del terremoto del 1915 partendo da Piazza San Bartolomeo. Poi, occhi puntati sul maxischermo dove scorrevano le immagini del Progetto con tre ipotesi del nuovo Corso.

Il progetto prevede un viale urbano riservato prioritariamente ai pedoni ma nel quale potranno entrare le auto dei residenti, i mezzi per il carico scarico merci, quelli di soccorso e dove verranno preservate le alberature con l’aggiunta di una pavimentazione elegante che prenderà il posto di strada e marciapiedi. La vera differenza tra i tre disegni sta nelle tipologie di copertura del percorso. Si va da quella più impegnativa con pensilina fissa e aree box per dare dinamicità, ad una seconda con copertura mobile, all’ultima quasi del tutto libera da copertura ma sempre caratterizzata da arredi e piazzette.

Disegni che hanno catturato la curiosità degli avezzanesi fino alle 24 mentre la scena veniva presa prima, dallo spettacolo delle fontane danzanti, applauditissimo, e poi dal Rapper Mondo Marcio amato dai più giovani.

Si è aperta così, mentre in tanti passeggiavano tra le sfere colorate di Corso della Libertà, la fase del confronto pubblico, dopo la riunione di giovedì con le associazioni dei commercianti definita dal sindaco Giovanni Di Pangrazio “molto costruttiva” e in vista del passaggio in commissione urbanistica che verrà convocata dal presidente Avv. Gianluca Presutti già nelle prossime settimane, alla presenza dei consiglieri di maggioranza e minoranza, peraltro presenti nella quasi totalità nella serata di ieri.

Si mette seriamente in gioco, quindi, un’opera di cui si parla da trenta anni e che potrebbe dare anche ad Avezzano un percorso centrale interamente riqualificato e collegato ad una nuova area parcheggio a nord, davanti alla stazione, dove l’amministrazione ha già nel cassetto un progetto per realizzare 180 nuovi parcheggi.     

LEGGI ANCHE

Un orso bruno marsicano trovato morto tra Scanno e Rocca Pia: non si esclude l'avvelenamento
IMG-20240610-WA0009
Castello baronale dei Colonna occupato da soldati spagnoli
Una cascata di fiori riempie i cuori di gioia: giornata di raccolta fondi a Pescina
"Abitare in città. La domus di San Benedetto dei Marsi", il 15 Giugno visite gratuite per le Giornate Europee dell’Archeologia
Luco dei Marsi ha festeggiato i suoi quarantenni, sindaca De Rosa: "La nostra sala consiliare si è riempita di bellezza, sorrisi, allegria"
Chiuso il sentiero n. 6 di Monte Velino, CAI Avezzano: "Le forti piogge lo rendono esposto al pericolo frane"
100 anni fa veniva ucciso Giacomo Matteotti, un ricordo dell'eroe dell'antifascismo
Numero esiguo di alunni, chiude la scuola di Villetta Barrea: il "mondo a parte" con un finale amaro
franco
Lo spettacolo teatrale "L'italiano in scena - Ritorno ad Itaca"
alessandro piccinini
Kids having fun together in park
Orso trovato morto, AIDAA presenta un esposto: "In caso di avvelenamento, si cerchi nel mondo dei tartufai"
IMG-20240609-WA0037
Il coro parrocchiale di San Giuseppe di Pescina partecipa al IV incontro internazionale delle Corali in Vaticano
6416630_03085642_carabinieri
Lavori di messa in sicurezza del sottopasso di via Aquila ad Avezzano
SISEF (Società Italiana Selvicoltura ed Ecologia Forestale terremarsicane
WhatsApp Image 2024-06-08 at 21.55
bagnino fisa
IMG_2588
Un orso bruno marsicano trovato morto tra Scanno e Rocca Pia: non si esclude l'avvelenamento
Cesanne

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Palmira Paris
Palmira Paris
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Fernando Damiani
Fernando Damiani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ubalda Lanciotti
Ubalda Lanciotti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ezio Galassi
Ezio Galassi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elena Coco
Elena Coco
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.