Primo LP per Don Antoniu Petrescu



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Marsica- Il parroco, in primis, tiene a precisare che questo lavoro discografico è diverso dai precedenti per i contenuti e il nuovo modo di presentarsi del sacerdote cantante, non più come “Don Elvis” bensì come Antoniu Petrescu, persona consacrata a Dio che porta avanti la sua passione, la musica.

Il lato A contiene canti e inni religiosi ed è questa la novità, l’autore intende con questo LP mettere in evidenza l’identità sacerdotale che traspare fin da subito guardando la cover . Tra i vari brani spicca l’inedito composto in onore a Santa Sabina patrona della diocesi dei Marsi.

Il lato B del vinile invece propone un repertorio country, genere musicale che lo ha accompagnato e contraddistinto nel panorama musicale in questi ultimi anni.

Come nasce questo lavoro discografico?

Gli eventi degli ultimi due anni mi hanno portato ad un lavoro di introspezione, ho imparato a dare importanza e peso ai problemi reali della vita, a sbarazzarmi delle cose superflue evitando considerazioni sterili laddove le situazioni o le persone mi coinvolgevano, infine ad impegnarmi con più slancio nella mia missione di evangelizzatore. Ripensando a tutte le vicissitudini e all’assurdità del periodo storico che stiamo attraversando vorrei  poter parafrasare Dostoevskij affermando che “ La musica salverà il mondo. Dopo il silenzio, ciò che meglio descrive l’inesprimibile è la musica, e il tempo del cosiddetto lockdown l’ho sfruttato in questa direzione: a volte, nella musica si trovano le risposte che cerchi, quasi senza cercarle. E anche se non le trovi, almeno trovi quegli stessi sentimenti che stai provando. Qualcun altro li ha provati” è quanto dichiara Don Antoniu Petrescu.

Doveroso ringraziare il team che ha collaborato alla realizzazione del vinile, lo studio di registrazione Fonorecord nella persona di Emiliano Bucci, gli artisti, i grafici, e la produzione Shelve” coclude.

Attualmente Don Antoniu è parroco delle parrocchie di Forme e Castelnuovo nonché cappellano del santuario dedicato a Santa Lucia.