Picchia un barista e fugge con l’amaro. Il Gip: “Resta in carcere”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Avezzano, Maria Proia, ha convalidato l’arresto di Andrea D’Alessandro, 37 anni di Avezzano. L’uomo, qualche giorno fa, era finito in manette con le accuse di rapina aggravata, lesioni e danneggiamento

Il marsicano, completamente ubriaco, era entrato nel Bar Central chiedendo da bere: al rifiuto di servirlo da parte del barista, l’avezzanese si è scagliato contro di lui picchiandolo e portando via una bottiglia di amaro.

I militari nel giro di poco tempo lo hanno identificato e arrestato. Nel corso dell’udienza di convalida, il Gip ha disposto per l’uomo, difeso dall’avvocato Roberto Verdecchia, l’applicazione della custodia cautelare  in carcere.

 




Lascia un commento