Omicidio Erradi, la perizia della psicologa scagiona gli imputati



Avezzano – Incapaci di intendere e di volere. E’ l’esito della perizia effettuata dalla psicologa Marialuisa Rossi che, di fatto, scagiona Angelo Ferreri ed Angelo Rodorigo, i due 33enni accusati di aver ucciso Said Erradi. A riportarlo l’edizione odierna del quotidiano Il Messaggero.

Oltre al pm Lara Serraccini, era presenti gli avvocati della difesa Roberto Verdecchia, Stefano Guanciale e Antonio Milo. La vicenda risale alla notte tra il 3 ed 4 dicembre 2013 quando i due, secondo l’accusa, avrebbero contattato telefonicamente il marocchino per acquistare droga.

Successivamente, però, i due avrebbero preteso di averla a titolo gratuito e avrebbero rincorso lo straniero schiacciandolo con l’auto contro un cancello di ferro.



Leggi anche

Lascia un commento