Castello baronale dei Colonna occupato da soldati spagnoli
La congiura del governatore di Avezzano in un contesto sociale corrotto e instabile (1680-1688)
Nel regno di Napoli e nella Marsica, come andiamo affermando, gli accordi tra viceré spagnoli e poteri feudali per il controllo delle risorse del territorio appaiono, per gran parte del Seicento, come...
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Tagliacozzo – La Porta dei Marsi di Tagliacozzo è uno dei luoghi iconici del paese marsicano. Si tratta di uno dei cinque ingressi medievali che consentivano l’accesso al borgo. Nell’immagine...
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Opi – Il 3 aprile del 1993 si tenne, a Pescasseroli, capitale del Parco, una conferenza dal tema: “La scoperta del primo giacimento di vertebrati fossili nel Parco”. Per la verità la scoperta fu...
Oltraggio del Gran Contestabile Sciarra Colonna al papa (lo schiaffo di Anagni)
Escrescenze del lago di Fucino, l’architetto Fontana e il Gran Contestabile Sciarra Colonna (1680-1683)
Per ragioni di spazio, pur omettendo numerosi altri episodi che determinarono la vita socio-economico-politica del territorio in questione, occorre accennare a fatti importanti con gradi diversi e sotto...
Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina
La fine della "Università degli Artigiani": dal Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina all'oblio totale
Pescina – Era il periodo post bellico, correvano gli anni ’50, e fu allora che la Pontificia Opera Assistenza del Vaticano, la concattedrale dei Marsi, Santa Maria delle Grazie, con l’allora...
Un disegno di Raffaele Fabretti (1683)
Spese e introiti delle stanghe colonnesi poste sul lago di Fucino
Ricostruendo la storia del feudo dei Colonna, è bene focalizzare la nostra attenzione su un altro corposo volume esistente nell’Archivio di Stato di L’Aquila, intitolato: «Lago di Fucine. Scritture dall’anno...
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
Cerca
Close this search box.

Nella Marsica una “grande coalizione” in favore dei giovani

Presentato il percorso “Giovani in un mondo diffuso”: fino a giugno workshop nelle superiori di Avezzano con le agenzie del lavoro

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Secondino Roselli
Secondino Roselli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Rita Iacone
Rita Iacone
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Mario Buongiovanni
Mario Buongiovanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Marilena Cesta
Marilena Cesta
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Roberto Palermini
Roberto Palermini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio
||
||

Collarmele –  Galbiati (Lfoundry): “Necessario superare vecchie idee di occupazione”. Palombella (Uilm): “Se manca il lavoro ogni progetto rischia di essere effimero”

Imprese, sindacati, istituzioni, agenzie per il lavoro, scuole e Consulta Giovani Collarmele: sono loro i protagonisti dell’affascinante percorso “Giovani in un mondo diffuso”, che ha preso ufficialmente il via ieri, giovedì 11 ottobre, a Collarmele, pensato per accompagnare gli studenti delle quinte superiori di Avezzano nel primo contatto con il mondo del lavoro.
Una “grande alleanza” che proprio ieri, davanti ad una folta platea, si è presentata annunciando origini, scopi e contenuti del progetto ideato dalla consigliera comunale Sara D’Agostino e promosso dal Comune e dalla Consulta Giovani Collarmele.

È stata proprio la segretaria di questo organismo, Simona Del Fiacco, ad aprire i lavori, presentando un video che raccoglie pensieri e riflessioni dei giovani del territorio su lavoro, politica, sindacato, futuro. Il sindaco Antonio Mostacci ha fatto gli onori di casa: “I giovani sono un patrimonio che, in virtù di abilità “multitasking”, ha molto da dare a tutti. Questo percorso è pensato proprio per evitare al nostro territorio di perdere queste preziose giovani generazioni”. Da parte sua, Sara D’Agostino ha rimarcato il senso dell’iniziativa: “L’esigenza di avvicinare al lavoro le nuove generazioni, che nasce dal fatto che l’Italia purtroppo si muove in controtendenza rispetto al resto dell’Europa per quel che riguarda l’occupazione giovanile, da noi drasticamente più alta. Perché? Istruzione e mondo aziendale tendono a dialogare poco, dilatando i tempi di attesa fra la fine di scuole-università e inizio del lavoro. Dunque, questo progetto è importante perché se vogliamo davvero creare uomini e donne competenti e di rinnovamento, dobbiamo credere nei nostri giovani e dobbiamo dare loro strumenti che li preparino ad affrontare il mondo dopo la scuola”.

A seguire, i rappresentanti delle agenzie per il lavoro Adecco, Gi Group, Manpower e Openjobmetis SpA hanno presentato i contenuti degli incontri che nei prossimi mesi terranno nelle scuole superiori di Avezzano, per dare strumenti formativi ai ragazzi alle prese con il primo approccio con il mondo del lavoro.

Infine, sono intervenuti i rappresentanti del mondo delle imprese, del sindacato e delle istituzioni. Il manager di Lfoundry, Sergio Galbiati, ha rimarcato la specificità del momento attuale: “Stiamo vivendo la fase industriale conosciuta come Impresa 4.0, caratterizzata da cambiamenti velocissimi. Si è passati così dall’industria “pesante” di stampo fordista a quella “pensante” dei giorni nostri: oggi è richiesta soprattutto alta conoscenza e capacità di adattarsi a queste trasformazioni. È utile allora difendere un “vecchio concetto” di lavoro? Non è vero che oggi le imprese non vogliono promettere il posto fisso: semplicemente non possono, perché tutto cambia velocemente. Ecco allora i miei suggerimenti: risvegliate ciò che è locale, esaltando l’artigiano che è in voi, e studiate perché oggi bisogna essere pronti a gestire la complessità”.

A sua volta, il segretario nazionale della Uilm, Rocco Palombella, ha definito “geniale, nobile e coraggiosa l’idea di questo percorso. Soprattutto coraggiosa, perché la crisi di oggi riguarda proprio coloro che dovranno accompagnare questi ragazzi: gli adulti. Servono adulti motivati, che diano messaggi di speranza, perché i giovani vivono di luce riflessa. Purtroppo, il convitato di pietra di questo percorso è proprio il lavoro, che oggi non c’è. E se manca il lavoro, ogni discorso rischia di essere effimero. Al nostro Paese, al riguardo, serve una nuova capacità di pianificare, per prevedere trasformazioni che continueranno a mettere a dura prova tutti i comparti.

Ad esempio, noi oggi sappiamo che il diesel nell’arco di qualche anno sarà messo al bando: cosa si sta facendo per non farsi trovare impreparati? Ma non dobbiamo abbatterci, e dobbiamo continuare mandare messaggi di positività ai giovani: se non c’è speranza nel futuro, non c’è possibilità e interesse neanche per il presente”. L’ultimo intervento è stato di Lorenzo Berardinetti, assessore regionale intervenuto al posto del presidente Vicario Giovanni Lolli: “Come Regione abbiamo lavorato tanto in questi anni per sostenere e affiancare le imprese.

Da ultimo, il “pacchetto giovani” che mette a disposizione 6 milioni di euro per nuova occupazione. Progetti come questo che prende il via oggi vanno nella giusta direzione perché hanno il grande vantaggio di mettere insieme mondi che faticano a parlarsi”.

LEGGI ANCHE

"C'è sempre domani": il tributo cinematografico a Ennio Doris torna gratuitamente al Cinema Astra il 13 Giugno
"C'è anche domani": il tributo cinematografico a Ennio Doris torna gratuitamente al Cinema Astra il 13 Giugno
Avezzano – Il 13 giugno alle ore 20 presso il cinema Astra di Avezzano verrà riproposto gratuitamente...
Leggi tutto
IMG-20240612-WA0019
fina55
incendi boschivi
Sicurezza in montagna, il Prefetto dell'Aquila ha presentato oggi un utile opuscolo informativo
Picsart_24-06-12_14-52-18-197
Pereto in fiore, il balcone più bello: il Comune mette a disposizione piantine fiorite ai residenti anziani per abbellire il paese
Giornate Europee dell'Archeologia a Celano e Alba Fucens, ecco le attività organizzate dalla Direzione Regionale nella Marsica
"Tu prendi i nostri pensieri e li fai vivere", i bambini della 2A dell'I.C. di Gioia dei Marsi donano una loro poesia alla scrittrice Cesidia Di Gianfelice
Screenshot_2024-06-12-16-16-10-941_com.facebook
Cuore Bianco, domenica 16 Giugno a Rocca di Botte il raduno dedicato al pastore maremmano abruzzese
Sciopero nazionale del personale Trenitalia dalle ore 3:00 di domenica 16 alle ore 2:00 di lunedì 17 Giugno
Calendario Venatorio 2024-2025: le associazioni venatorie chiedono alla Regione di rivedere alcune restrizioni
Raduno moto d'epoca a Luco dei Marsi, il 16 Giugno appuntamento per gli appassionati delle 2 ruote con visita a Pescina
"Ci fu un tempo in cui…", visite del FAI Marsica presso l'Ecomuseo di Zompo lo Schioppo e nel borgo abbandonato di Morino Vecchio
Screenshot_2024-06-12-14-20-46-143_com.google.android.apps.docs.editors
appennini for alla Camera dei Deputati
Passeggiata della salute Avezzano
Piero Cipollone foto
borse studio
WhatsApp Image 2024-06-12 at 12.08
premio silone
Lavori sulla ferrovia Roma-Avezzano, modifiche alla circolazione e limitazioni
Goffredo Taddei
61f375c8-5ec0-42fe-aa4f-25cd6439cb29

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Secondino Roselli
Secondino Roselli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Rita Iacone
Rita Iacone
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Mario Buongiovanni
Mario Buongiovanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Marilena Cesta
Marilena Cesta
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Roberto Palermini
Roberto Palermini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.