Mostra Berardo Amiconi Pittore per la “Domenica di carta 2018”


Avezzano –  Berardo Amiconi Pittore valentissimo è il titolo della mostra curata dalla Sezione di Archivio di Stato di Avezzano, in occasione della manifestazione del Mibac “Domenica di carta 2018” che prevede l’apertura straordinaria degli Archivi di Stato e delle Biblioteche pubbliche, domenica 14 ottobre 2018.

 Berardo Amiconi nasce a Magliano de’ Marsi nel 1825, muore a Londra nel 1878, è un esponente di rilievo dell’Abruzzo pittorico dell’800, che ha svolto gran parte della propria attività artistica all’estero, soprattutto nella cosmopolita Londra del XIX secolo, dove il pittore entra in contatto con la nobiltà di corte e con la ricca borghesia mercantile, non solo inglese. Difatti, le sue opere si trovano non solo presso collezioni private in Inghilterra, ma anche in Russia e in Grecia, paesi dei suoi committenti.
In Italia si conservano: presso il Museo alla Scala di Milano, il ritratto della soprano Teresa Brambilla Ponchielli; altre opere, recentemente acquisite, in collezioni private.  Un’opera giovanile (1855) del pittore, raffigurante la Rivista militare dell’esercito russo per lo zar Nicola I, si poteva ammirare fino allo scoppio della Seconda guerra mondiale a Napoli nel Museo di Capodimonte.

Ad Avezzano, acquistato da un lontano parente del pittore, l’avv. Emilio Amiconi, si conserva un pregiato Ritratto di gentiluomo, che sarà possibile, eccezionalmente, ammirare nella mostra. Oltre al bel quadro del Ritratto, nella mostra, saranno esposti bozzetti originali e un ricco carteggio, conservato presso la Sezione di Archivio di Stato di Avezzano, facenti parte dell’archivio privato del pittore, depositato dall’erede sig.ra Maria Amiconi, nel 2003, dichiarato di interesse storico particolarmente importante dalla Soprintendenza archivistica per l’Abruzzo, nel 2004. Completano il percorso espositivo le riproduzioni di alcune opere del pittore e alcuni bozzetti in copia donati dall’erede sig. Fausto Amiconi.

  La mostra, che si avvale della collaborazione del Comune di Magliano, della Pro loco e della Corale “padre Francesco Lolli”, allestita nella sede della Sezione di Archivio di Stato di Avezzano a Palazzo Torlonia, Sala del principe, sarà aperta domenica 14 ottobre dalle ore 15,00 fino alle ore 19,00; sarà comunque possibile visitare la mostra anche dopo tale data, fino al 24 ottobre 2018, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle 13,00.
Ingresso gratuito.


Invito alla lettura

Ultim'ora

“No significa no – per una cultura del consenso”, Abruzzo Donne Dem organizza un incontro con la Senatrice Valeria Valente

Avezzano – Lunedi 28 Novembre alle ore 17:30 presso la sala Irti dell’ex scuola Montessori, ad Avezzano, la Conferenza Regionale Abruzzo Donne Dem organizza un incontro con la Senatrice Valeria ...


Capistrello piange la scomparsa, a soli 38 anni, di Angelo Di Giovanni

Capistrello – Una fredda domenica di fine novembre si è portata via per sempre Angelo Di Giovanni, 38 anni. Da 13, lunghissimi, anni, Angelo non ...

Work in Progress… Ciak si gira il film sulla figura del beato Tommaso da Celano

Celano – È stato ospite presso nella città di Celano il noto regista di fama internazionale Emanuele Imbucci che tutti conosciamo per aver diretto e ...

Riconsegnati ai fedeli e alla cittá di Avezzano la gradinata e il sagrato della Cattedrale

Avezzano – “Dopo due lunghi anni, dopo tante difficoltà e non poca fatica, tutti potranno accedere in Cattedrale passando per la porta principale. La gradinata ...

Gestione idrica autonoma: il Tar dice no alla sospensiva, ma i sindaci di Civitella Roveto e Canistro non demordono

“Nella mattinata di ieri, sabato 26 novembre, i Comuni di Canistro e Civitella Roveto, unitamente agli altri Comuni difesi dal Prof. Avv. Giandomenico Falcon, hanno ...



Lascia un commento