Misteriosa strage di uccelli in Abruzzo



Abruzzo – La vicenda ha veramente i connotati del giallo: su una strada di Martinsicuro, Comune del teramano, sono stati ritrovate le carcasse di un diverse decine di storni. Sul web, come immaginabile, la notizia e le immagini dei numerosi volatili schiantatisi al suolo senza vita, hanno generato curiosità e perplessità. Chi si è avvicinato agli uccelli ha constatato che qualche esemplare era ancora vivo seppur stordito.

Ovviamente è stato allertato il Comune e sono intervenuti anche gli operatori della ASL. Al momento, però, non sono chiare le ragioni che avrebbero causato la morte di così tanti uccelli contemporaneamente. Si ipotizza un cattivo funzionamento delle linee elettriche oppure un avvelenamento per fumi tossici. Il giallo potrebbe essere chiarito solo dopo aver analizzato i corpi degli animali.




Leggi anche