Memorial Mario Ciminelli dona due defibrillatori a San Potito e Santa Jona



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Ovindoli – Grazie ai partecipanti e ai sostenitori della nona edizione del Memorial intitolato al maestro di sci Mario Ciminelli è stato possibile donare due utilissimi defibrillatori con teca protettiva e riscaldata al Comune di Ovindoli. Adesso i due strumenti, che sono le uniche apparecchiature capaci di riconoscere condizioni come la tachicardia ventricolare o la fibrillazione ventricolare, per esempio, fornendo una rapida terapia in grado di defibrillare il cuore, sono stati installati nelle frazioni di San Potito e Santa Jona.

Il defibrillatore è un apparecchio di semplice funzionamento e di grande efficacia che permette di intervenire in caso di arresto cardiaco in tempi rapidissimi. La presenza di questo strumento in una località è di fondamentale rilevanza. Grazie al Memorial Mario Ciminelli, dunque, anche San Potito e Santa Jona possono fare affidamento su un defibrillatore. La decima edizione del Memorial sarà organizzata nel corso dell’estate 2020 poiché, a causa dell’emergenza Coronavirus, nel mese di marzo, non è stato possibile dare vita al Memorial dedicato a Ciminelli.