Madre picchia la compagna di classe della figlia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano – Picchia la compagna di classe della figlia dopo un diverbio a scuola tra le due ragazzine. Per questo motivo una donna di 31 anni di Celano è accusata di percosse e minacce aggravate e nel mese di marzo dovrà comparire davanti al Giudice di Pace di Avezzano.

Madre picchia la compagna di classe della figlia
In foto, l’avvocato Mario Del Pretaro

I fatti risalgono al maggio del 2017 quando tra le ragazze, dell’età di 14 anni, è nato qualche contrasto. La madre di una di loro, secondo l’accusa, intorno alle 21:30 avrebbe raggiunto la ‘rivale’ della figlia nei pressi del castello Piccolomini, luogo molto frequentato dai giovani, dove avrebbe affrontato la ragazzina: prima l’avrebbe strattonata per i capelli, in un secondo momento le avrebbe urlato frasi del tipo ‘Attenta perchè ti ammazzo”.

La giovane aggredita, assistita dall’avvocato Mario Del Pretaro, ha quindi sporto querela contro la madre della sua compagna, che dovrà presentarsi avanti al giudice di pace di Avezzano per rispondere dell’ accusa di percosse e minacce aggravate dalla minore età della vittima. L’accusa è rappresentata dal pm Roberto Savelli.




Lascia un commento