Le emozioni del Circuito di Avezzano: scatti, sapori ed eleganza dai posti più belli d’Abruzzo e della Marsica


Avezzano Le 100 autovetture d’epoca (tra anteguerra, barchette e spider) sono partite stamattina, dal Parco dell’Incile – straordinario luogo di storia avezzanese e marsicana – per raggiungere in 170 chilometri (andata e ritorno) le bellezze naturali ed architettoniche di Pescasseroli. Un tragitto che ha messo insieme, come nella migliore delle ricette, ingredienti decisivi quali la passione, la verve, la velocità, lo stile e l’attaccamento ai luoghi del cuore del territorio. Una storia tutta da raccontare, quella del decimo compleanno del Circuito d’auto d’epoca di Avezzano, ideato dall’Associazione “Cultura e Motori”, guidata dal patron Felice Graziani. Alle ore 9 i motori si sono accesi per la decima volta: prima tappa, il borgo di Scanno, con il suo lago.

“Dopo 10 anni di vita e di attività, non esiste Circuito senza Avezzano come non esiste Avezzano senza il suo circuito in estate. – commenta il presidente del Consiglio comunale, Fabrizio Ridolfi – Sensazioni uniche e paesaggi invidiabili in tutta Italia in una tre giorni intensa, che ci permette di affinare ancor meglio le nostre proposte turistiche: un vivo ringraziamento a tutti gli organizzatori  della manifestazione, che ogni anno rendono possibile che la storia si ripeta con sempre più colori e novità. Tutta la Marsica è in festa oggi, 2 luglio, con le auto d’epoca che sfilano per le nostre strade cittadine. Il turismo deve essere trasversale e coinvolgere – come un’unica colonna sonora – tutto il sistema Marsica. Noi insieme abbiamo la forza e con manifestazioni di questo tipo, da Celano ad Avezzano, da Scanno a Pescasseroli, la dimostriamo anche oltre confine. La rete tra borghi e tra pregi territoriali è indispensabile. Invito tutti i cittadini a lasciarsi solleticare durante questo primo fine settimana di luglio da tutte le iniziative in programma, sotto il tetto del Circuito, decima edizione. Oggi siamo in festa”. 

“Lo spirito del Circuito d’auto d’epoca contagia tutti. Ognuno ci ha messo del suo per far sì che l’edizione di quest’anno fosse una sorpresa unica per cittadini ed equipaggi”. Oggi pomeriggio, alle 18 la grande apertura con l’Orchestra di fiati della città di Celano.

Il presidente del Consiglio comunale Ridolfi

Alle ore 18, questo pomeriggio, in agenda inaugurazione in grande stile della manifestazione dedicata al decennale a Piazza Risorgimento, alla presenza di autorità civili e militari, sulle sette note dell’esibizione dell’Orchestra di Fiati della città di Celano. I gusti del gelato del Circuito, invece, ideato proprio per i 10 anni di questa tradizione motoristica, vanno dal pane di patate del Fucino abbinato alla ricotta del Parco Nazionale (Bar Conca d’Oro) al gusto “Portofino”, a base di fiordilatte, pistacchio e amarene fabbri con mandorle spezzettate dell’Antica Pasticceria Carmignani. Poi ci sono, per i palati degli appassionati dei motori, il gusto “La perla del Sud”, elaborato con mandorle e pistacchio della Sicilia e proposto dalla gelateria Les Folies, e la proposta a base di cioccolato bianco, con composta di lamponi biologici come top per ricordare il rosso Ferrari e Alfa Romeo creata dalla Gelateria Il Duomo. I formaggi dolci sono alla base del gelato del circuito elaborato dal Bar Olimpia, mentre Sweet Lab ha inventato il gelato del circuito di Avezzano a base di torta al limone meringata che ricorda molto le torte delle nostre nonne appena sfornate. Bar Risorgimento propone un gelato a base di mandorla, amaretto abruzzese, stracciatella e amarena per un concentrato di gusto del territorio; il Bar Samurai ha lanciato il “Gran Tour”, gelato al cacao Santo Domingo farcito con cremoso al caramello salato e croccante copertura al cioccolato. Il bar Gran Caffè ha invece rivisitato per l’occasione del Circuito d’auto d’epoca il fior di fragola, ispirandosi alla Maserati ‘Eldorado’ della 500 Miglia di Monza, utilizzando esclusivamente ingredienti a km 0. 

I tre giurati (un docente di oreficeria del Liceo Artistico, un’esperta di moda e un fotografo) della Commissione per il contest della “Vetrina più Bella del Circuito”, già da ieri pomeriggio hanno incominciato a girare per le vie della città, per osservare, votare e classificare gli allestimenti più belli delle attività: hanno aderito al concorso ben 15 negozi di Avezzano. Tra una settimana verranno svelati i vincitori (1°, 2° e 3° posto). In palio, tre pacchetti relax. 


Invito alla lettura

Ultim'ora

Violento impatto tra Trasacco e San Benedetto: auto si ribalta. Un automobilista è fuggito ed è ricercato

Violento impatto tra due auto lungo la strada che da Trasacco conduce a San Benedetto dei Marsi. Uno dei due mezzi, con a bordo una ragazza, si è ribaltato. Per ...


In una foto d’epoca i sopravvissuti al terremoto del 1915 pregano davanti alla Madonna del Carmine

Pescina – Una fotografia storica che, in passato, è diventata persino una cartolina. Vista con gli occhi e i sentimenti di un contemporaneo è difficile ...

Mu Lan e il drago: domenica 21 agosto a Celano per la rassegna “Castello in fiaba”

Celano – Per la rassegna “CASTELLO IN FIABA” 1 edizione, domenica 21 agosto ore 21.30, in Largo Cavalieri di Vittorio Veneto (Piazzale antistante l’ingresso principale ...

Finanziamento di 600 mila euro al Comune di Balsorano per la costruzione di un nuovo asilo nido

Balsorano – I fondi del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) fanno sentire i loro effetti anche in territorio marsicano. Da pochissimo al Comune ...

Gabry Ponte sbanca a Luco dei Marsi: tre ore no stop tra dance anni ’90 e hit del momento infiammano la folla di fans

Luco dei Marsi – Il Comitato Giubileo 2022 di Luco dei Marsi, formato dalle classi 1970-1971, fa centro, portando nella Marsica uno dei DJ più ...