Home Attualità Le comunità di Villavallelonga migrate negli Stati Uniti e in Canada sostengono la causa di beatificazione di don Gaetano Tantalo

Le comunità di Villavallelonga migrate negli Stati Uniti e in Canada sostengono la causa di beatificazione di don Gaetano Tantalo

A+A-
Reset

Villavallelonga – A Toronto, in Canada, e a Rochester, negli Stati Uniti, vive una nutrita comunità originaria di Villavallelonga, migranti o discendenti di migranti che sono rimasti legati alle loro radici. Gli amministratori del paese marsicano spiegano che sono diversi gli eventi che queste persone organizzano in onore di don Gaetano Tantalo che, come molti sapranno, è nato proprio a Villavallelonga.

I nostri compaesani all’estero” spiegano in una nota online “organizzano eventi di beneficienza di vario genere, il più famoso “il torneo di Golf Don Gaetano“, per sostenere la causa di beatificazione del Venerabile Don Gaetano Tantalo. Il Sindaco, a nome dell’Amministrazione comunale e di tutti i cittadini di Villavallelonga, ringrazia sentitamente tutti i nostri conterranei oltreoceano che con fede e amore si impegnano per far conoscere la figura del Venerabile“.

La storia di don Gaetano Tantalo è un esempio di coraggio, umanità e rispetto religioso durante uno dei periodi più bui della storia: l’Olocausto. Durante l’occupazione tedesca dell’Italia nel 1944, don Gaetano ha nascosto sette membri delle famiglie Orvieto e Pacifici. Non solo li ha protetti dalla deportazione e dalla morte, ma ha anche dimostrato rispetto profondo per la loro identità religiosa

Nel 1978, lo Yad Vashem ha riconosciuto don Gaetano Tantalo come “Giusto tra le Nazioni,” e nel 1982 è stato piantato un albero in suo onore nel Giardino dei Giusti a Gerusalemme. Attualmente, è in corso il processo di beatificazione da parte della Chiesa cattolica. San Giovanni Paolo II lo ha dichiarato Venerabile.

necrologi marsica

Giovanni Di Felice

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora