L’Aquila 1927 si aggiudica la Coppa Italia Eccellenza vincendo 1 a 0 contro il Sambuceto



L’Aquila – La Coppa Italia Eccellenza si tinge di rossoblù e L’Aquila 1927, dopo 94 minuti ricchi di emozioni e tensioni, può finalmente esultare: per la terza volta nella storia, la squadra del capoluogo abruzzese si è aggiudicata l’ambito trofeo, grazie ad una vittoria di misura arrivata alla metà della ripresa.

L’Aquila e Sambuceto, entrambe molto offensive, hanno regalato un grande spettacolo ai tifosi accorsi al ‘Rubens Fadini‘ di Giulianova per tifare i loro colori del cuore: il vantaggio rossoblù arriva al 77′, quando Di Ruocco dalla sinistra mette in mezzo un traversone che viene allontanato dalla retroguardia viola, con Massetti che intercetta e si avventa sulla sfera dal limite dell’area, spedendola sotto l’incrocio dei pali.

Una vittoria che riporta una ventata di buon umore a L’Aquila 1927 che, in queste ultime settimane, ha modificato radicalmente l’assetto societario e di squadra, partendo proprio dall’annuncio del nuovo tecnico Lo Re: adesso si torna subito a pensare al campionato dove L’Aquila, in terza posizione con 43 punti, dovrà tentare di accorciare le distanze dalla capolista Avezzano, che si trova a 53 punti.



Leggi anche