La crisi industriale nella Marsica e qualche Eccellenza



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – “La crisi industriale nella Marsica e qualche Eccellenza” In continuità con il Progetto lanciato dalla FIM-CISL Nazionale nell’autunno del 2017, “I Cento Giorni della FIM-CISL” e “l’ Industria 4.0”, la FIM-CISL Interregionale Abruzzo e Molise, ha deciso di tenere una conferenza stampa per il giovedi 24 maggio dalle ore 10.45  presso la Sala Convegni della Comunità Montana Marsica 1 (piano – 1), Via Monte Velino n. 65, per fare il punto sulla situazione industriale della Marsica, dopo 9 anni di crisi che, ha “polverizzato” oltre 1500 posti di lavoro nell’industria metalmeccanica.

La FIM-CISL, nell’ottica di rafforzare il proprio impegno sul territorio, intende evidenziare le “Eccellenze” (realtà industriali) dove, grazie agli accordi sindacali, le aziende, non solo hanno resistito ma, anzi, rappresentano il punto più avanzato delle tecnologie in Italia.

La Conferenza stampa sarà introdotta dal Responsabile della Formazione FIM-CISL (membro di Segreteria), Giampaolo BIONDI, cui seguirà la relazione del Segretario Territoriale, Antonello TANGREDI e, le conclusioni, saranno affidate al Segretario Generale Interregionale della FIM-CISL, Abruzzo e Molise, Domenico BOLOGNA.




Lascia un commento