Kickboxing: pioggia di medaglie per gli atleti avezzanesi



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Gli atleti della K.O. Team Kickboxing Alice Venditti, Federica Presutti e Claudio Palenca Tabulazzi  parteciperanno ai prossimi Campionati Italiani Assoluti;  Carlo Di Cola, Francesco Bruno , Marco Sabatini, Maurizio Pollicelli e Tomas Baldassarre al Trofeo Italia. Ai Campionati Italiani Assoluti parteciperanno le cinture blu, marroni e nere (BMN) qualificatisi al Criterium mentre la partecipazione al Trofeo Italia (gara nazionale open) è riservata alle cinture gialle, arancioni e verdi (GAV), ai BMN non qualificati  e ai MASTER (- 50 anni)

“E’ stata una buona prestazione, nel suo complesso: il livello tecnico delle gare è sempre più elevato, per cui basta un colpo in più o in meno , per decidere l’esito di un incontro. Dispiace per Tomas Baldassarre che non potrà partecipare ai Campionati Italiani Assoluti a causa di un infortunio ai legamenti, infortunio che non gli ha consentito di gareggiare alle qualificazioni. Il rammarico è ancora più grande perché Tomas era un candidato certo alla Maglia Azzurra per i Campionati Europei 2018 ” afferma il Coach, nonché Presidente, Maurizio Pollicelli“.

Due piacevoli novità, quest’anno : Maurizio Pollicelli ha conquistato la medaglia d’argento  partecipando al trofeo Master , categoria riservata ai – 50 anni , perdendo , in finale, con il campione del mondo in carica. L’altra, l’esordio del diciassettenne Carlo Di Cola, seguito dall’allenatore Tomas Baldassarre, fermato al terzo posto a causa di una squalifica per “eccesso di contatto”. “L’avversario è andato KO non per eccesso di forza da parte del mio atleta” afferma Tomas Baldassarre “; si è scoperto pressato dall’agonismo di Carlo e, quindi, un colpo in pieno viso, lo ha portato al tappeto”. Invano il ricorso ai giudici di gara.

“C’è del rammarico per Francesco Bruno ( cadetti + 60kg) e Marco Sabatini ( senior – 74 kg) che  sono stati fermati ad un passo dal podio , entrambi in una categoria affollatissima” afferma l’allenatore Claudio Palenca Tabulazzi “ ma, sicuramente, possiamo ben sperare per le prossime competizioni”.



Lascia un commento