Inaugurata la variante di Cappelle Dei Marsi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Inaugurata  la bretella di collegamento tra la S.R. n. 578 “Cicolana” e la S.P. n. 62 “Palentina”, meglio nota come variante al centro abitato di Cappelle Dei Marsi. Ricordiamo che sul tracciato stradale insiste un limite di 50 km./h, ridotta a 30 Km./h nei pressi delle intersezioni rotatorie, come da segnaletica presente sul posto.

I lavori, iniziati il giorno 11 settembre 2017, sono stati eseguiti dall’impresa Avilo Costruzioni s.r.l. di Pescasseroli per un importo di progetto pari a € 800.000,00. La variante è stata inaugurata alla presenza del Presidente della Provincia dell’Aquila Angelo Caruso, del consigliere delegato Gianluca Alfonsi, del Vice Presidente Alberto Lamorgese, del consigliere Alfonsino Scamolla, dei Sindaci di Magliano Marsi Mariangela Amiconi e di Scurcola Marsicana Maria Olimpia Morgante. Il Presidente della Provincia dell’Aquila Angelo Caruso, ha ribadito l’importanza di questa opera attesa da anni che garantirà ai  cittadini la percorrenza in sicurezza di uno snodo essenziale nei comuni tra i comuni di  Scurcola Marsicana e Magliano dei Marsi.

Il Presidente ha infine ringraziato il dirigente Ing. Francesco Bonanni, i responsabili d’area Luca Colella e Giuseppe Di Bernardini e quanti si sono adoperati per la realizzazione dell’opera. Ampia soddisfazione espressa anche dal delegato alla viabilità Gianluca Alfonsi e il vice Presidente della Provincia Alberto Lamorgese per l’esecuzione della bretella. I Sindaci  di Scurcola Marsicana Maria Olimpia Morgante e  di Magliano Marsi Mariangela Amiconihanno ringraziato la provincia e quanti si sono adoperati per la realizzazione della bretella. La Provincia dell’Aquila, condividendo con le comunità programmi e progetti, recupera il ruolo istituzionale e fondamentale che deve interessare i territori delle aree interne.

Inaugurata la variante di Cappelle Dei Marsi




Lascia un commento