Importanti scoperte archeologhe in Valle Mura di Carsoli illustrate in un convegno



Carsoli – Nella Sala Consiliare nel Municipio di Carsoli, sabato 31 agosto 2019, a partire dalla ore 17:00, si svolge un interessante convegno dal titolo “Valle Mura di Carsoli. Archeologia e pianificazione urbanistica“. Nel corso dell’incontro sarà illustrata, in maniera dettagliata, una recente stratificazione archeologica rinvenuta in località Valle Mura, nel territorio comunale di Carsoli. In occasione di alcuni lavori per la realizzazione di una vasca di espansione, infatti, sono state riportate alla luce una serie di interessanti evidenze storiche accuratamente indagate e documentate durante un apposito scavo archeologico.

Nel corso del convegno, grazie agli interventi di professionisti in campo idraulico, progettuale e archeologico, sarà possibile analizzare le connessioni imprescindibili che esistono tra chi realizza opere urbanistiche, chi ha il compito di rilevare e gestire le potenziali emergenze archeologiche e chi, infine, indaga e studia reperti di età lontane per scoprire e conoscere le tracce storiche più antiche e misteriose di chi popolava le nostre terre.

Grazie allo scavo effettuato in Valle Mura, presso un antico corso d’acqua, è stato rinvenuto un impianto produttivo di epoca ellenistica (III-I sec. a.C.) che risale alla prima fase di occupazione romana. Inoltre, a poca distanza da questo rinvenimento, è stato possibile rintracciare una necropoli databile tra la tarda età del Ferro e l’epoca arcaica. Sono ben venti le tombe riportate alla luce durante la campagna di scavo. Una preziosa e inestimabile testimonianza della presenza umana nel territorio carseolano fin dalla tarda età del Bronzo.

Importanti scoperte archeologhe in Valle Mura di Carsoli illustrate in un convegno