Preziose maioliche della chiesa della Madonna delle Grazie di Collarmele portate a Genova: "Analizzate per capire fabbricazione e datazione"
Preziose maioliche della chiesa della Madonna delle Grazie di Collarmele portate a Genova: "Analizzate per capire fabbricazione e datazione"
Collarmele – Con l’arrivo del parere favorevole della Sovrintendenza, possiamo ufficializzare la partenza, a stretto giro, di alcuni frammenti delle maioliche della Chiesa di Madonna delle...
Castello baronale dei Colonna
Il sistema fiscale delle imposte nella Marsica vicereale dopo la peste del 1656
Lo studioso Ugo Speranza pubblicò alcuni rogiti del notaio Domenico Bucci (1658)  nei quali possiamo riscontrare la numerazione dei «fuochi» delle università di Avezzano, Collelongo, Trasacco, Luco...
Recensione del saggio "Ispettori ai monumenti e scavi nella Marsica" di Cesare Castellani nel Bullettino della Deputazione abruzzese di Storia Patria
Recensione del saggio "Ispettori ai monumenti e scavi nella Marsica" di Cesare Castellani nel Bullettino della Deputazione abruzzese di Storia Patria
Marsica – Sullo storico Bullettino della Deputazione abruzzese di Storia Patria, Annate CXII-CXIII (2021-2022), pubblicato a L’Aquila, alle pagine 269 e 270 il prof. Alessio Rotellini descrive...
fulv
Aspetti della giurisdizione delegata nella Marsica durante il viceregno spagnolo e austriaco
Non è facile svolgere un’analisi sistematica e comparata che possa aiutarci ad arricchire e precisare il giudizio, a volte ancora troppo generico, sul dominio dei Colonna nel territorio marsicano durante...
Grotta di Sant'Agata
La grotta di Sant'Agata
Una grossa cavità naturale posta sul versante acclive della Serra di Celano grotta di Sant’Agata Sopra la parte sommitale della rocca della Turris Caelani, sotto una grande sporgenza rocciosa...
bcvff
Luigi Colantoni (1843-1925), canonico, vicario capitolare e ispettore ai monumenti
Questo articolo su Luigi Colantoni segue quello interessante dell’amico Fiorenzo Amiconi apparso su Terre Marsicane lo scorso 24 dicembre 2019 e vuole essere una integrazione ed un completamento di quanto...
I banditi Marco Sciarra e Alfonso Piccolomini
Banditismo e rivolte nel territorio marsicano (1587-1592)
Il 19 aprile 1587 la popolazione di Colli di Montebove (allora solo Colli) chiese aiuto al vescovo dei Marsi perché tormentata lungamente da un gruppo di feroci banditi. A sua volta, il presule, diresse...
Santa Maria degli Angeli alle Croci Napoli  - anno 1580 -
Nicola Corsibono, nato nel 1848 a Napoli visse e dipinse a Tagliacozzo
Nasce in località San Carlo all’Arena (Napoli) alle ore venti del 3 ottobre del 1848 in quell’epoca l’intera regione si chiamava ancora “Regno delle due Sicilie”. Fu battezzato nella splendida chiesa barocca...
Cerca
Close this search box.

Il miglior bar d’Italia è a Lecce. In Abruzzo è “Caprice” a Pescara premiato dal Gambero Rosso

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Carmine Chiuchiarelli
Carmine Chiuchiarelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Domenico Cipriani (Memmo)
Domenico Cipriani (Memmo)
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elia Gigli
Elia Gigli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Santino Taglieri
Santino Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dott
Dott. Paolo Sante Cervellini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Loreta Carusi
Loreta Carusi
Vedi necrologio
||||
||||

Avezzano – Nella guida “Bar d’Italia Gambero Rosso 2018” presentata a Roma dal Presidente Paolo Cuccia, non sembra esserci una grande cultura e innovazione nei bar della Marsica, dove ad Avezzano soltanto “Conca d’Oro” è stato segnalato con “Due Tazzine e Due Chicchi” unitamente al bar “Olimpia” sempre con lo stesso numero di tazzine e chicchi.  Seguono altri due bar sempre ad Avezzano con un punteggio inferiore. Il massimo riconoscimento del Gambero Rosso è rappresentato dalle “Tre Tazzine e Tre Chicchi”.

Sono soltanto 2 i bar di Avezzano che hanno ricevuto un punteggio alto e poi la Marsica scompare dai radar della guida del Gambero Rosso, che da diciotto anni monitora e fotografa una realtà enogastronomica in continua trasformazione, che a livello nazionale genera un volume d’affari di 6,6 miliardi di euro.

Località marsicane note nel circuito turistico regionale e nazionale (Ovindoli, Pescasseroli, Pescina, Tagliacozzo solo per citarne alcuni) non rientrano in questa guida, non sono meritevoli di segnalazione. E’ il segno di una decadenza o di una mancata strategia manageriale di ricerca e di innovazione? Eppure l’Abruzzo quanto ad offerta enogastronomica è all’avanguardia: nella vitivinicoltura Valentini (oggi il figlio Francesco), Masciarelli (oggi Marina Cvetic), Luigi Cataldi Madonna, Ciccio Zaccagnini, Camillo Montori, ed altri; nella gastronomia con Niko Romito insignito delle Tre Stelle Michelin, Tre Forchette del Gambero Rosso, 5 Cappelli della guida L’Espresso. Mentre nel settore del bar si sta indietro.

Un dato su tutti per capire quanto l’Abruzzo (e la Marsica) sia indietro nel settore del bar: la Regione con il massimo premio delle “Tre Tazzine e Tre Chicchi” che ogni anno il Gambero Rosso assegna ai migliori bar d’Italia è la Lombardia con 9 locali premiati, il Veneto con 7, Emilia Romagna con 6, Piemonte e Sicilia con 5, Toscana con 3, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Campania e Puglia con 2, Abruzzo e Marche con 1.

Il miglior Bar d’Italia 2018 è risultato “300mila Lounge” di Lecce premiato per “l’innovativa visione imprenditoriale, la qualità dell’offerta complessiva anche della mixology, ricerca della materia prima e sensibilità ai temi sociali e di sostenibilità ambientale”.

Il migliore bar d’Abruzzo premiato dal Gambero Rosso con “Tre Tazzine e Tre Chicchi” è “Caprice” a Pescara, che da anni viene premiato con il riconoscimento delle “Tre Tazzine e Tre Chicchi”. «Una storia che si protrae da 50 anni grazie alla passione inesauribile della famiglia Camplone. Caprice è il trionfo dell’arte bianca: croissant al burro, danesi, éclair, raffinati mignon e bomboloni con creme lisce e delicatissime. Sono solo alcune delle creazioni del pluripremiato maestro pasticcere Fabrizio Camplone» è la descrizione “critica” della guida.

Premio miglior bar illy “Gran Caffè Gallucci” L’Aquila

Il Premio “Bar illy più votato dai consumatori” è andato al “Gran Caffè Gallucci” dell’Aquila per eccellenza del servizio, varietà delle proposte food e attenzione al cliente.

E’ stato aperto da Giuseppe Gallucci “Artista del gusto illy” dopo il 2009, l’anno del terremoto.

Ci sono ottimi bar in Abruzzo e nella Marsica, ma non ancora eccellenti come “Caprice” di Pescara. Per gli operatori marsicani, il modello da imitare per fare il salto di qualità c’è e lo abbiamo in casa.

Foto © Enzo Di Giacomo

author avatar
Enzo Di Giacomo

PROMO BOX

Interruzione flusso idrico di adduzione "Liri/Verrecchie" che approvvigiona Carsoli, Tagliacozzo, Rocca di Botte, Pereto, Oricola e Sante Marie
Iniziato il restauro della statua di Sant'Emidio a Tagliacozzo a cura di don Ennio Grossi: "Chi può e vuole può contribuire"
Ripulito il sottopasso che porta al Santuario della Madonna di Pietraquaria, il Comune: "Aiutateci a mantenerlo pulito"
Giornata mondiale della Terra, il 22 Aprile l'ANPI Marsica legge il "Cantico delle creature" presso il giardino del Convento francescano di Avezzano
La Regione Abruzzo finanzia due nuovi centri per uomini autori di violenza domestica e di genere, uno sarà in provincia dell'Aquila
io ci provo
odissea 6
Santuario di Pietraquaria per la chiusura del mese mariano, appuntamento il 31 Maggio
Attività del Soccorso Alpino e Speleologico 2023: 12.365 persone soccorse, di cui oltre 7.622 feriti e 491 persone decedute
Giornata mondiale della Terra, il 21 Aprile passeggiata ecologica Plastic Free a Capistrello
La neve è tornata: imbiancata Forca d'Acero
parcheggio su Via Massimiliano Kolbe a Borgo Pineta
Rinvenuto ordigno inesploso a Luco dei Marsi
Il relatore Dott. Ivano De Santis con gli allievi del Liceo “B. Croce” di Avezzano
cv
sport
Pesca abusiva sulla costa abruzzese, la GdF sequestra oltre 3000 metri di reti poste in zone vietate
Preziose maioliche della chiesa della Madonna delle Grazie di Collarmele portate a Genova: "Analizzate per capire fabbricazione e datazione"
Lotta alle liste d'attesa in Sanità, Verì: "Potenziare la diagnostica per immagini"
arresto crabinieri
maltrattamenti
Castello baronale dei Colonna
imm
Ufficio postale di Collelongo chiuso per lavori: il Comune attiva il servizio navetta gratuito per i cittadini non motorizzati

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Carmine Chiuchiarelli
Carmine Chiuchiarelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Domenico Cipriani (Memmo)
Domenico Cipriani (Memmo)
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elia Gigli
Elia Gigli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Santino Taglieri
Santino Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dott
Dott. Paolo Sante Cervellini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Loreta Carusi
Loreta Carusi
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina