Il “Love Medicine Tour” conquista Avezzano. Commozione e applausi per il concerto di Noa


Avezzano. Grande successo per la tappa avezzanese del “Love Medicine Tour 2017” della cantante israeliana Noa.  Accompagnata sul palco dall’inseparabile Gil Dor alla chitarra, Gadi Seri alle percussioni e Adam Ben Ezra al contrabbasso, la cantante vincitrice di numerosi premi in ambito musicale e umanitario, ha offerto al pubblico marsicano i suoi più grandi successi, oltre che estratti dall’ultimo studio album, “Love Medicine”.

Elegante e raffinata nell’esecuzione dei pezzi in scaletta, Noa ha stregato i fans presenti con una prestazione maiuscola e dal grande impatto emotivo. Non a caso è conosciuta in tutto il mondo per il trasporto con il quale si esibisce e per le emozioni più disparate che le sue canzoni sono in grado di suscitare negli ascoltatori. Nonostante i temi in esse trattati siano difficili e, spesso, incentrati su vicende drammatiche realmente accadute, è apparsa sempre sorridente, testimonianza, questa, della positività con la quale affronta il palco e la vita di tutti i giorni.

“La musica può cambiare il mondo, la nostra vita e quella degli altri. Un mondo migliore, libero da guerre, povertà e disperazione, è possibile. Ma è necessario il mio impegno e il vostro impegno. L’impegno di tutti”, dichiara dietro il suo microfono. Ogni brano eseguito è un invito a promuovere la pace tra i popoli, la solidarietà e l’attenzione nei confronti di chi, quotidianamente, subisce ingiustizie e sofferenze lontano dai riflettori. Non si è trattato di un semplice concerto quello andato in scena al Teatro dei Marsi di Avezzano, ma di una vera e propria dimostrazione di come, se si vuole, si può scendere in campo a promuovere, e difendere, valori che sembrano essere in crisi. Anche attraverso la musica e l’arte.

Prima del concerto, l’artigiano Giuliano Montaldi ha donato all’artista un ciondolo in oro e argento raffigurante il rosone della chiesa di Santa Maria delle Grazie di Rosciolo. Un omaggio gradito dalla cantante che non hai mai nascosto di considerare l’Italia la sua seconda casa.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Simonelli per il pieno supporto al centrodestra in difesa della cultura

Avezzano “Ad oggi, i sondaggi vedrebbero una vittoria del Centrodestra, sia per meriti della coalizione guidata da Berlusconi, Meloni e Salvini, sia per demeriti palesi di un centrosinistra in cui ...


Inaugurata a Scurcola Marsicana la Mostra delle radio d’epoca

Scurcola Marsicana – Si è inaugurata a Scurcola Marsicana con la presenza delle autorità locali, la mostra delle radio d’epoca Organizzata dalla Associazione Culturale ITALO ...

Fabrizio Moro incanta Piazza Duca degli Abruzzi a Tagliacozzo: sold out e proposta di matrimonio in diretta

Tagliacozzo – Grande successo per il concerto del grande cantautore italiano Fabrizio Moro, che si è esibito ieri sera sul Palco del Teatro all’Aperto del ...

Tornano le Antiche Rue a Civitella Roveto

Civitella Roveto – E’ una delle sagre più suggestive d’Abruzzo, dedicata alla prelibata castagna “Roscetta”. La festa prenderà il 21, 22 e 23 ottobre, con ...

Appuntamento con il Festival inclusivo “Musica e parole dell’Appennino”, l’inclusività che diventa magia al tramonto 

Appuntamento con il team marsicano delle “barriere abbattute” per dopo Ferragosto. Si torna a riscoprire le bellezze nella nostra terra con il Festival inclusivo “Musica ...



Lascia un commento