Il bilancio operativo di Playtech per il 2019



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Il 2019 per quanto riguarda il settore del gaming e del gambling è stato un anno piuttosto interessante e proficuo, specialmente se si vanno ad analizzare alcuni dati nel dettaglio. Non fa eccezione il bilancio operativo dell’azienda specializzata nello sviluppo di software di Playtech. Con un’esperienza ventennale nel settore dei siti per poker digitale e casinò online, Playtech ha registrato un aumento di ricavi pari al 22% in più rispetto ai dati del bilancio dell’anno precedente. Questo si attesta come un dato molto positivo, visto che con la divisione Core B2B il gruppo tecnologico ha migliorato la sua posizione di leadership, in un settore dove la competizione è sempre più agguerrita in questi ultimi tempi. 

Il settore del gioco online e i risultati dell’azienda Playtech

Un aumento di ricavi del 15% per una società di questo tipo, significa che il lavoro svolto in questi anni deve essere stato piuttosto soddisfacente, specialmente per quanto riguarda il mercato europeo, dove i numeri per il 2019 hanno indicato un trend negativo e un bilancio operativo chiuso con qualche perdita di troppo. Prestazioni eccellenti, specialmente per quanto concerne il mercato italiano, visto che il presidente Alan Jackson ha affermato che si è verificata una forte crescita nel corso del 2019, specialmente grazie al prodotto delle attività legate al gioco d’azzardo di B2B, attraverso il consolidamento di nuovi clienti e di posizioni che erano rimaste in bilico, durante il biennio precedente. Continuare a crescere per un’azienda come Playtech, diventa quindi una prerogativa vitale, specialmente in un settore come quello dei software di gioco europei, visto il livello ottimale raggiunto dalla concorrenza, che spesso tende ad abbassare i costi di gestione e di spesa per avere un margine di crescita, creando quote di mercato in più nel tempo. La posizione per il mercato del gioco online appare quindi sempre più solida, visto che il numero di utenti attivi in Italia è cresciuto in maniera esponenziale, grazie soprattutto all’utilizzo di smartphone e tablet di ultima generazione. 

Il gioco online tra diversificazione e innovazione tecnologica

Il segreto del successo di questo settore specifico che riguarda il gioco online e i casinò virtuali è dato come sempre dalla diversificazione e dalle grandi potenzialità scaturite da un modello vincente, in termini di comparto tecnologico e di innovazione. Il lavoro svolto in sinergia con Snaitech sembra aver dato ottimi risultati, almeno in termini di bilancio operativo per quanto riguarda il 2019, visto che si è verificata una crescita sia delle giocate, sia per quanto riguarda il mercato internazionale e i nuovi accordi che sono stati stipulati tra Playtech e le società che lavorano in outsourcing, in questo tipo di settore mediatico. A questi numeri bisogna inoltre aggiungere e sommare le prime stime che sono arrivate per quanto riguarda l’avvio del 2020, con un ulteriore 5% in più, rispetto ai dati del 2019, segno evidente che il lavoro di programmazione e di sviluppo stia dando buoni risultati nel tempo. 

Non è un caso se Playtech costituisce per il mercato italiano l’azienda numero uno, tra quelle che operano nel settore del gioco online, sia esso legato ai casinò digitali, così come ad altri contesti operativi. Ha svolto un ruolo fondamentale la sospensione del segmento dei casual games, che in Europa avevano dato risultati contrastanti, mentre il mercato asiatico sta ottenendo numeri ancora buoni, così come è accaduto per il comparto delle sale da gioco di casinò virtuali.