val-fondillo-1
   La Necropoli di Val Fondillo
La presenza dell’uomo nel nostro territorio è documentata sin dal Paleolitico tra 300.000 e 120.000 anni fa, quando quest’area era occupata da gruppi di cacciatori in cerca di cibo, quindi alla ricerca...
Le rovine della sede della Banca Marsicana di Pescina distrutta dal terremoto del 1915
Le rovine della sede della Banca Marsicana di Pescina distrutta dal terremoto del 1915
Pescina – Tra le fotografie che ci permettono di conservare la memoria di quanto avvenne nella Marsica a seguito della violenta scossa di terremoto del 13 Gennaio 1915 c’è anche quella che...
Preziose maioliche della chiesa della Madonna delle Grazie di Collarmele portate a Genova: "Analizzate per capire fabbricazione e datazione"
Preziose maioliche della chiesa della Madonna delle Grazie di Collarmele portate a Genova: "Analizzate per capire fabbricazione e datazione"
Collarmele – Con l’arrivo del parere favorevole della Sovrintendenza, possiamo ufficializzare la partenza, a stretto giro, di alcuni frammenti delle maioliche della Chiesa di Madonna delle...
Castello baronale dei Colonna
Il sistema fiscale delle imposte nella Marsica vicereale dopo la peste del 1656
Lo studioso Ugo Speranza pubblicò alcuni rogiti del notaio Domenico Bucci (1658)  nei quali possiamo riscontrare la numerazione dei «fuochi» delle università di Avezzano, Collelongo, Trasacco, Luco...
Recensione del saggio "Ispettori ai monumenti e scavi nella Marsica" di Cesare Castellani nel Bullettino della Deputazione abruzzese di Storia Patria
Recensione del saggio "Ispettori ai monumenti e scavi nella Marsica" di Cesare Castellani nel Bullettino della Deputazione abruzzese di Storia Patria
Marsica – Sullo storico Bullettino della Deputazione abruzzese di Storia Patria, Annate CXII-CXIII (2021-2022), pubblicato a L’Aquila, alle pagine 269 e 270 il prof. Alessio Rotellini descrive...
fulv
Aspetti della giurisdizione delegata nella Marsica durante il viceregno spagnolo e austriaco
Non è facile svolgere un’analisi sistematica e comparata che possa aiutarci ad arricchire e precisare il giudizio, a volte ancora troppo generico, sul dominio dei Colonna nel territorio marsicano durante...
Grotta di Sant'Agata
La grotta di Sant'Agata
Una grossa cavità naturale posta sul versante acclive della Serra di Celano grotta di Sant’Agata Sopra la parte sommitale della rocca della Turris Caelani, sotto una grande sporgenza rocciosa...
bcvff
Luigi Colantoni (1843-1925), canonico, vicario capitolare e ispettore ai monumenti
Questo articolo su Luigi Colantoni segue quello interessante dell’amico Fiorenzo Amiconi apparso su Terre Marsicane lo scorso 24 dicembre 2019 e vuole essere una integrazione ed un completamento di quanto...
Cerca
Close this search box.

I riti della Settimana Santa in Abruzzo: i Sepolcri, il Cristo Morto e Pasqua di Resurrezione. Infine Parigi, Notre Dame

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Carlo Alberto Petrucci
Carlo Alberto Petrucci
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Cesidio Iacovetta
Cesidio Iacovetta
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Beatrice Stornelli
Beatrice Stornelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Cristina Fiocchetta
Cristina Fiocchetta
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Carmine Chiuchiarelli
Carmine Chiuchiarelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Domenico Cipriani (Memmo)
Domenico Cipriani (Memmo)
Vedi necrologio
I riti della Settimana Santa in Abruzzo: i Sepolcri, il Cristo Morto e Pasqua di Resurrezione. Infine Parigi, Notre Dame
I riti della Settimana Santa in Abruzzo: i Sepolcri, il Cristo Morto e Pasqua di Resurrezione. Infine Parigi, Notre Dame
Le tradizioni abruzzesi che ricordano il Venerdì Santo e la Pasqua
di Goffredo Palmerini
Cari Amici della Stampa nel mondo,
ci prepariamo alla Pasqua, vivendo il Giovedì, Venerdì e Sabato Santo e meditando ancora sul mistero della Passione, Morte e Resurrezione di Gesù. Molto diversi questi giorni dagli altri anni, per via della pandemia che sta affliggendo l’Italia e il mondo intero, tenendoci necessariamente confinati nelle nostre case città e regioni, per limitare e sconfiggere il contagio che tante vittime sta mietendo. Li vivremo, questi giorni, con fede e speranza nel futuro, seguendo le celebrazioni pasquali, compresa la Veglia di Pasqua, ripercorrendo le tappe della nostra Fede, fino all’annuncio della Resurrezione di Cristo, Luce del mondo. Il mio augurio è che ciascuno possa risorgere dalle proprie condizioni di difficoltà, di ogni genere, ed aprirsi alla Speranza. Perché la Resurrezione è il centro della Fede cristiana.
Si è iniziato Giovedì con la Messa “In coena Domini“, che ricorda l’ultima Cena d Gesù con gli Apostoli, prima di affrontare la Passione e la Crocifissione, quindi la Resurrezione. Nel rito la lavanda dei piedi, che vuole ricordare il gesto di Gesù verso gli Apostoli, significando che l’Autorità e deve essere sempre “servizio” verso gli altri, specie i più umili.  Per il Giovedì Santo segnalo la tradizione dei “Sepolcri” che si tiene a Vasto (Chieti). Come da tradizione in ogni chiesa viene realizzato l’Altare della Reposizione, dove viene custodita l’Eucarestia per l’adorazione e la comunione del venerdì. Durante la serata le chiese sono un via vai di gente per la visita ai cosiddetti “Sepolcri”: la tradizione vuole che si visitino sette chiese.Il numero sette, molto ricorrente nella Bibbia, ha lo scopo di ravvivare la memoria della Passione di Gesù, ricordando i sette principali viaggi dolorosi fatti dal Redentore:1) Dal Cenacolo all’Orto del Getsemani;2) Dall’Orto alla Casa di Anna;3) Dalla Casa di Anna a quella di Caifa4) Dalla Casa di Caifa al Pretorio di Pilato5) Dal Pretorio di Pilato al Palazzo di Erode6) Dalla Corte di Erode al Tribunale di Pilato7) Dal Pretorio di Pilato al Calvario.
 
Belle le tradizioni abruzzesi che ricordano il Venerdì Santo e la Pasqua. Ancora più preziose, quest’anno che non potranno tenersi per via del Coronavirus, due belle tradizioni abruzzesi che vi ripropongo in  edizioni recentiPer ricordare la Passione e Morte di Gesù vi segnalo la Processione del Venerdì Santo a L‘Aquila (edizione 2018), una delle più suggestive d’Abruzzo, con l’accompagnamento dei Cori aquilani diretti dal Maestro Vincenzo Vivio che cantano lo struggente Miserere di Selecchy. Sfilano nella città i Simboli della Passione e Morte di Gesù, straordinarie opere d’arte realizzate da Remo Brindisi. Il commento è della giornalista Angela Ciano.
VIDEO
 
Inoltre, come messaggio augurale, penso di far cosa gradita, nel mostrare la gioia della Pasqua, facendo ricorso ad un‘altra singolare tradizione abruzzese, che si tiene ogni mattino di Pasqua a Sulmona: “La Madonna che scappa“. In poche parole, mostra la Madre di Gesù addolorata per la morte del Figlio (con il velo nero) che alla vista di Gesù risorto, all’altro capo della splendida piazza Garibaldi, gli corre incontro con gioia perdendo i segni del lutto, in un volo di colombi. Una tradizione molto suggestiva e commovente. Qui di seguito il video dell’edizione del 2011 vi fa seguire da vicino ogni momento della tradizionale cerimonia. 
VIDEO
 
Aggiungo inoltre un video documentario su Gerusalemme, che ricorda i riti della Pasqua nella città che vide la Passione, Morte e Resurrezione di Gesù.
VIDEO GERUSALEMME
 
Per chiudere, un contributo con le immagini di Parigi e Notre Dame, prima dell’incendio che della straordinaria basilica ha distrutto il tetto e la grande guglia. Con l’augurio che nel più breve tempo possa tornare più bella e splendente, con affetto e vicinanza verso i nostri cugini di Francia.

PROMO BOX

FB_IMG_1713812707686
996b437f-e34f-485a-a588-faf63f350fce
Il 25 Aprile, Festa della Liberazione, ingresso gratuito al Museo Nazionale d’Abruzzo a L’Aquila
Bonus trasporti: TUA
Adeguamento energetico e per accesso ai disabili presso lo Stadio dei Marsi: il Comune di Avezzano si prepara a far partire i lavori
Vittorio Sgarbi a Capistrello per presentare "Il leone di Ladispoli" di Davia Bondanza con un'intervista al dott. Raffaele Bisegna che sedò l'animale
Ha appena compiuto 111 anni l'abruzzese suor Serafina La Morgia, la religiosa più longeva d'Europa
street
Molto apprezzata la "Giornata del microchip" a Cerchio: messi in regola ben 40 cani
Dal 24 Aprile il mercato settimanale di piazza Risorgimento ad Avezzano sarà temporaneamente spostato
max-gazze-ultimo-album
FB_IMG_1713791924083
Dopo 45 anni le "réunion" dei ragazzi del V°A, anno scolastico '78/'79, del Liceo Scientifico di Avezzano
aq1
Civitella Roveto piange la scomparsa, a soli 49 anni, di Fabrizio Pampana
DSC_0015_6_74125453
Scuole senza palestra: aperto il bando per allestire spazi non convenzionali per far svolgere attività motoria agli studenti
Capistrello
Ph
FB_IMG_1713781298103
autobus1~2
scuole-sicure-con-i-due-pastori-tedeschi--ketty--e--airton-
Oggi è l'Earth Day, la Giornata mondiale della Terra
Grande e sentita partecipazione al raduno degli stendardi della SS. Trinità a Casali d'Aschi

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Carlo Alberto Petrucci
Carlo Alberto Petrucci
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Cesidio Iacovetta
Cesidio Iacovetta
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Beatrice Stornelli
Beatrice Stornelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Cristina Fiocchetta
Cristina Fiocchetta
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Carmine Chiuchiarelli
Carmine Chiuchiarelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Domenico Cipriani (Memmo)
Domenico Cipriani (Memmo)
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina