I cinquantenni di Tagliacozzo donano assegno all’Ail in ricordo dell’amico Sandro Mattioli, prematuramente scomparso



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo – La classe 1971 di Tagliacozzo festeggia 50 anni e dona un assegno all’Associazione Italiana contro leucemie, linfomi e mieloma. I cinquantenni hanno voluto “celebrare” questo importante traguardo nel segno dell’amicizia, ma anche della solidarietà. In ricordo dell’ amico Sandro Mattioli, prematuramente scomparso il 28 ottobre 1984 proprio a causa di una leucemia, i “ragazzi” della classe 1971 hanno voluto sostenere la ricerca.

Ieri in Piazza Obelisco l’assegno è stato consegnato nelle mani della presidente Ail L’Aquila Onlus Alba Palazzi Agostinelli. Presente anche la mamma di Sandro Mattioli, la signora Paolina Scipioni, e la sorella Doriana.

“E si – scrivono i ragazzi del 1971 – perché è proprio a te che abbiamo pensato. A te Sandro che ci hai lasciato troppo presto quando ancora eravamo dei ragazzi, quando ancora eri un ragazzo. Oggi vogliamo essere qui, con te e per te. Con te perché sei nei nostri cuori e nei nostri ricordi. Per te perché, attraverso il nostro piccolo contributo, nessuno debba più lasciarsi a causa di una leucemia. Nessuno muore finchè vive nel cuore di chi resta e tu il nostro non lo hai mai lasciato. Ciao Sandro”.