Gli ex lavoratori della Santa Croce davanti ai cancelli del Tar: “Aiutateci a cambiare pagina”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

L’Aquila. Sono una quarantina gli operai dello stabilimento della Santa Croce di Canistro, arrivati questa mattina, per manifestare davanti ai cancelli del Tar Abruzzo, all’Aquila.

Gli ex lavoratori, ormai raggiunti dalle lettere di licenziamento, sono arrivati del Capoluogo di Regione per attendere la decisione dei giudici del tribunale regionale amministrativo sul nuovo bando per la concessione delle acque della preziosa fonte di Canistro.

Questa mattina i magistrati decideranno di fatto se il bando potrà andare avanti spedito oppure se andrà bloccato. La decisione di questa mattina entra nel merito dopo il ricorso al Tar dell’imprenditore Camillo Colella.

Gli ex lavoratori della Santa Croce davanti ai cancelli del Tar: "Aiutateci a cambiare pagina"

 

Santa Croce, Gerardis Regione: Da Tar solo stop ad aperture buste

SANTA CROCE: COLELLA ATTACCA: “I lavoratori sono stati usati da sindacati e politici per farci andare via”

 




Lascia un commento