fbpx

Europee 2019, ecco i candidati marsicani del M5S

Marsica – Domenica 26 maggio 2019 gli italiani sono chiamati alle urne per eleggere i propri rappresentanti a Strasburgo. Saranno 400 milioni i cittadini degli Stati membri che parteciperanno alle elezioni del Parlamento europeo. Gli eurodeputati sono eletti ogni 5 anni per suffragio universale diretto, alle ultime elezioni del 2014 in Italia ha votato il 57,22% degli aventi diritto, in Abruzzo il 64,1%.

Occhi puntati sulle maggiori forze politiche nazionali in campo, soprattutto alla luce dei risultati regionali in Abruzzo, Sardegna e Basilicata. Il Movimento 5 Stelle su Rousseau, il suo sistema operativo online, ha indetto le europarlamentarie per permettere ai suoi iscritti di scegliere i candidati alle elezioni europee. Da martedì 26 marzo, infatti, sono stati caricati online i profili degli oltre 2.600 iscritti che hanno proposto la propria candidatura. Questa fase di consultazione, si legge in una mail informativa del Movimento, servirà a conoscere meglio i candidati, vagliandone il profilo, e “sarà utile anche per effettuare controlli più capillari”. Novità di quest’anno è il cosiddetto sistema dei meriti, un insieme di nove indicatori scelti come criteri di giudizio in base al titolo di studio, conoscenza delle lingue, esperienze lavorative, partecipazione alle iniziative ecc.

I candidati abruzzesi sono 68; di seguito, in ordine, si riportano quelli marsicani.

Gianluca Ranieri, 43 anni, Avezzano, consigliere regionale uscente; Massimo De Maio, 50 anni, salernitano residente a Tagliacozzo, ex capostaff dell’ex assessora all’ambiente capitolina; Florida Stati, 70 anni, di Capistrello residente ad Avezzano, ex insegnante in materie letterarie; Luca De Blasis, 35 anni, nato a Tagliacozzo e residente a Scurcola Marsicana, specialista in marketing digitale; Fabrizio Petroni, 57 anni, nato a Pescocanale Di Capistrello e residente a Avezzano, perito elettronico, collabora con il Mibac e l’Unesco.

Dalla provincia dell’Aquila inoltre si candidano: Piefrancesco Tatozzi (45 anni), Adriana Pesce (61 anni), Gianni Lolli (63 anni), Marco Dante Manetta (51 anni) e Paolo Colorizio (35 anni) dell’Aquila; Pietro Palombizio (45 anni) e Maurizio Antonio Di Cioccio (63 anni) di Pratola Peligna; Maria Loredana Ingani, 61 anni, di Castelvecchio Subequo.

Dei 17 eletti al Parlamento europeo nelle elezioni del 2014, quando il Movimento 5 Stelle aveva incassato nella nostra Regione il 29,7%, 5 sono appartenenti alla “Circoscrizione meridionale” di cui una abruzzese, Daniela Aiuto, 43 anni, nata a Losanna in Svizzera e cresciuta a Vasto.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend