Esce dal carcere il marocchino accusato della morte di Sara Sforza



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Esce dal carcere Jarrar Ayoub, 25 anni, il marocchino che, il 2 gennaio scorso, causò l’incidente in cui perse la vita la giovane Sara Sforza. Lo schianto avvenne lungo la Tiburtina Valeria, tra Aielli e Celano.

Il marocchino, alla guida di un’Alfa Romeo 159, in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, dopo una serie di sorpassi, impattò violentemente contro la Renault Twingo in cui viaggiavano Sara Sforza e il suo fidanzato.

Per il magrebino, difeso dall’avvocato Leonardo Casciere, il giudice ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.



Marianetti MED

VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED

L’angolo del Beauty – Bellezza VOUCHER REGALO DI MEDICINA ESTETICA: IL NATALE DI MARIANETTIMED I soliti vestiti? Anche no, grazie. Quest’anno regala (o regalati) bellezza con i gift voucher di Medicina estetica. Quest’anno invece dei soliti regali, metti sotto l’albero una pelle più bella, giovane e luminosa grazie ai “buoni regalo” di MarianettiMED, la clinica