È ufficiale: chiude la Vesuvius, oltre 100 persone a casa



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Cade una mannaia su oltre 100 lavoratori marsicani. La Vesuvius, l’azienda che si occupa della lavorazione di valvole per la colatura dell’acciaio, chiuderà il 31 dicembre.

L’annuncio arriva dall’ultimo incontro al ministero dello sviluppo economico che si è concluso poco fa.

All’incontro hanno  partecipato i rappresentanti sindacali e i rappresentanti dell’azienda che occupa una novantina di persone più un’altra decina dell’indotto. Presente anche Giovanni Lolli per la Regione.

Oltre lo stabilimento di Avezzano il management della multinazionale ha deciso di chiudere anche quello di Cagliari.

La produzione sarà assorbita tutta inPolonia, in uno stabilimento molto grande, appena potenziato.

“Una scelta gravissima che delude tutti dopo mesi di trattative”, il commento a caldo di Domenico Fontana della Cgil, “si sono presentati con uno studio in cui dicono di dimostrare che non conviene tenere aperto Avezzano. Come sindacato ci attiveremo immediatamente per cercare nuovi acquirenti e soprattutto per ridare una speranza ai lavoratori. Si tratta di una scorrettezza che è stata fatta considerato che dall’ultimo tavolo di lavoro al ministero ci avevano detto tutt’altro”.

 




Lascia un commento