"Un albero per il futuro": i bambini della scuola primaria "Collodi-Marini" di via Pertini hanno piantato nuovi alberi
"Un albero per il futuro": i bambini della scuola primaria "Collodi-Marini" di via Pertini hanno piantato nuovi alberi
disabili
Serata di Beneficenza per i Giovani della Fondazione ANFFAS Avezzano “Giovannino Di Pangrazio”
carabinieri
Avezzano, stranieri armati di mazze e bastoni colpiscono nella notte vetrine e auto
Sostegni economici ai giovani agricoltori che desiderano avviare un'attività imprenditoriale
Sostegni economici ai giovani agricoltori che desiderano avviare un'attività imprenditoriale
image6
Eventi di sensibilizzazione contro le tematiche del bullismo e Cyberbullismo all'IIS Ettore Majorana di Avezzano
Cerca
Close this search box.

De Angelis attacca la Regione sul depuratore: “E’ assente e ha abbandonato la Marsica”

Prefetto chiede chiarimenti su depurazione acque, De Angelis risponde: “Questione che si trascina da anni per responsabilità della Regione. Nella Marsica la Regione è assente”
Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Ferdinando Pecce
Ferdinando Pecce
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Prof
Necrologi Marsica Angela Vicaretti
Angela Vicaretti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Iva Basile
Iva Basile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Cesare Macera
Cesare Macera
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elisa Verdecchia
Elisa Verdecchia
Vedi necrologio

AvezzanoIl Sindaco di Avezzano, Gabriele De Angelis, ha inviato una nota al Prefetto dell’Aquila sull’annosa questione della gestione dei depuratori di Avezzano che, ormai da anni, non riesce a trovare una soluzione soddisfacente. La nota del Sindaco era stata sollecitata dallo stesso Prefetto che, in data 15 novembre, aveva chiesto spiegazioni sulla questione della depurazione delle acque reflue. E’ sull’inerzia della Regione che si appuntano le osservazioni del Sindaco: “Giova premettere – scrive il Sindaco – che le criticità sono già state più volte segnalate dal Comune di Avezzano alle Autorità Competenti, senza aver trovato mai compiuta soluzione a causa dell’inerzia dei soggetti interessati e soprattutto della Regione Abruzzo.

Per comprendere la questione di cui si discute, occorre evidenziare che nella Città di Avezzano insistono due impianti di depurazione: il primo (sito in località Pozzillo) attualmente gestito ex lege dal CAM S.p.A. (il gestore del servizio idrico integrato dei comuni della Marsica) mentre l’altro, di più recente costruzione, affidato alla gestione (contra legem) dell’ARAP (ex Consorzio di Sviluppo Industriale)”. Il che, in assenza di un intervento del Presidente della Giunta Regionale Abruzzo (sollecitato anche dalla precedente Amministrazione) impedisce alla Città di Avezzano di depurare le acque in maniera soddisfacente non essendovi alcun coordinamento tra le due gestioni (Arap e Cam).

“Se – si legge nella lettera – il nuovo depuratore fosse stato affidato (come prevede la legge) al gestore del servizio idrico integrato (CAM) si sarebbero risolte tutte le problematiche annose che questa Amministrazione ben conosce ma che non può assolutamente risolvere in assenza dell’intervento della Regione. Si badi che la questione è già stata segnalata anche alla Procura della Repubblica, oltre che alla Regione, all’UTG e finanche al Ministero dell’Ambiente”.

Nella lettera al Prefetto, De Angelis ripercorre puntualmente, con una approfondito excursus amministrativo e giurisprudenziale, la paradossale situazione che si è venuta a creare ad Avezzano sulla delicata problematica della depurazione. La Regione soltanto può sciogliere, per via legislativa ed amministrativa, l’assurda situazione della “doppia gestione” della depurazione creata ad Avezzano, una doppia gestione che porta ad una scorretta e non efficiente della risorsa idrica.

Da non sottovalutare poi il di danni ambientali. La decisione della Regione di affidare la gestione del depuratore all’Arap – si legge nella lettera del Sindaco al Prefetto – “sembra apparire in violazione delle norme in materia di tutela della concorrenza, oltre che probabilmente elusivo delle norme statali e comunitarie che prevedono l’obbligo di procedere mediante gara all’affidamento del servizio trattandosi di un servizio pubblico di rilevanza economica. La Regione Abruzzo, pertanto, promulgando una norma che appare incostituzionale ha posto in essere conseguenze che potrebbero generare effetti per l’ambiente, anche potenzialmente dannosi, in considerazione della mancata cessione del Nuovo depuratore all’ATO 2 – per il tramite del soggetto gestore – ai sensi dell’art. 153 D.Lvo 152/2006”.

E’ la giurisprudenza, oltre che la legge, a dare ragione al Comune di Avezzano: il Sindaco ricorda solo l’ultima delle pronunce, la sentenza n. 159/2015 della Corte Costituzionale (24 giugno 2015) che “ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della legge della Regione Abruzzo 27 marzo 2014, n. 15” e pertanto occorre anche per questo un intervento della Regione, latitante sulla questione, per risolvere la questione non più tollerabile della “doppia gestione”. Problematica sulla quale – scrive il Sindaco – “è stato richiesto più volte un intervento risolutivo da parte della Regione Abruzzo, e non solo da parte di questo Comune, richiesta rimasta tuttora priva di riscontro nonostante l’urgenza e la delicatezza della questione”.

“Del resto – osserva amareggiato il Sindaco – l’assenza della Regione non mi sorprende. La Regione è assente nella Marsica, ed è assente dal 2014. La Regione non c’è”.

PROMO BOX

"Un albero per il futuro": i bambini della scuola primaria "Collodi-Marini" di via Pertini hanno piantato nuovi alberi
disabili
carabinieri
Sostegni economici ai giovani agricoltori che desiderano avviare un'attività imprenditoriale
image6
matteo salvini
ragazzo-salva-capriolo
Raccolta-differenziata001-660x330
wp-1709332277273
Picsart_24-03-01_13-32-09-066
cd
WhatsApp Image 2024-03-01 at 18.56
incontro angelosante sisto
Ambulanza 118 e vigili del fuoco
l'ISWEB Avezzano Rugby
FB_IMG_1709309825346
Chiusura notturna della tratta autostradale del Traforo del Gran Sasso, carreggiata in direzione L'Aquila/Roma
I bellissimi murales di Pescocanale nel programma "Trend Italy" di Rai International
Sono 80 le famiglie che ricevono pacchi alimentari dalla Croce Rossa di Carsoli: "Tante hanno bambini"
Installata un'isola ecologica per non residenti a Roccavivi: accessibile 24 ore su 24
Da lunedì 4 Marzo disponibile il servizio di assistenza al cittadino presso il Comune di Collelongo
Istituiti divieti di sosta temporanei su alcune strade di Avezzano per consentire il servizio di spazzamento e pulizia
Contributi a fondo perduto per l'acquisto di impianti autoclave per abitazioni civili
La Compagnia Fratelli di Taglia presenta "Alice", domenica 3 Marzo presso il Teatro dei Marsi ad Avezzano

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Ferdinando Pecce
Ferdinando Pecce
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Prof
Necrologi Marsica Angela Vicaretti
Angela Vicaretti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Iva Basile
Iva Basile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Cesare Macera
Cesare Macera
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elisa Verdecchia
Elisa Verdecchia
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina