Coronavirus, 24 ragazzi del Fantacalcio di Canistro donano 720 euro alla Croce Verde

CANISTRO– L’emergenza Coronavirus non accenna a fermarsi, mettendo continuamente sotto pressione le strutture ospedaliere italiane, soprattutto nelle regione più colpite del nord. A tal proposito, però, la solidarietà della popolazione, fortunatamente, si fa sentire in maniera importante, anche nel territorio marsicano.
Nella giornata di ieri, infatti, 24 ragazzi del gruppo Fantacalcio di Canistro hanno deciso di donare la prima parte del montepremi del torneo, equivalente a 720 euro, al personale sanitario e volontario della Croce Verde di Civitella Roveto. La scelta è ricaduta su questa associazione perché si tratta della prima risposta fisica d’urgenza
all’emergenza che c’è accanto al loro paese nativo.
La generosità, però, non ha limiti e i ragazzi di Canistro hanno intenzione di donare anche la seconda parte del montepremi al Reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale di Avezzano. (D.F.)