Con “Magie di Natale” Piazza Risorgimento si trasforma in una mostra di arte e cultura, ma c’è spazio e divertimento anche per i più piccoli con la pista di pattinaggio e l’arrivo della befana



Avezzano – Dopo il successo di pubblico, i mercatini lasciano il posto non a una mostra pittorica, ma a un evento culturale. “MAGIE di NATALE” offre ai visitatori la possibilità di ammirare la creatività degli artisti locali e promuove, con questa nuova formula, l’occasione per apprezzare le opere di dieci pittori. Un’iniziativa che trasforma piazza Risorgimento in uno spazio dedicato alla cultura e soprattutto all’arte, fino a domenica 9 gennaio

Ospite dell’organizzazione di “MAGIE di NATALE” anche l’associazione “Leone Rosso” che ha come obiettivo far conoscere i costumi, i mestieri, i cibi e i giochi in uso nel medioevo e nel rinascimento. Esposti al pubblico l’abbigliamento delle dame e dei cavalieri dell’epoca. 

Uno stand pagoda attirerà l’attenzione di tutti i tifosi dell’Avezzano Calcio che potranno sostenere la propria squadra del cuore con l’acquisto di sciarpe, felpe per una perfetta tenuta da stadio. 

Per i più piccoli un avviso importante.

Purtroppo, per la pioggia Babbo Natale non è potuto venire ad Avezzano per premiare le letterine più originali, allora ha dato l’incarico alla sua amica la Befana di provvedere alla consegna dei premi. Quindi, il 6 gennaio alle 17,30 sarà proprio la vecchina ad arrivare sulla sua scopa per consegnare a Luciano che abita in via Amendola, a Nicole di Magliano dei Marsi, a Bianca e alla piccola Aurora il meritato premio. 

Continua la festa per i bambini con i viaggi sul trenino e le giravolte sulla pista di ghiaccio



Leggi anche