Come scegliere la giusta piattaforma di gioco online



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Il gioco d’azzardo è un settore da sempre molto apprezzato in Italia, ma negli ultimi anni si sta verificando una tendenza assolutamente rilevante: le scommesse online stanno infatti crescendo in maniera consistente, andando a mettere in seria crisi il primato di quelle fisiche. Questo per via di un livello di comodità, offerto dal gioco virtuale, che risulta praticamente impossibile da pareggiare per i luoghi concreti.

La possibilità di giocare ovunque e in qualsiasi momento è un vantaggio incredibile. Tuttavia, con lo sviluppo dell’online è tristemente cresciuto anche il numero di frodi, tentate e realizzate, sul web. Ecco perché nel momento in cui ci approcciamo ad un casino live è sempre necessario assicurarci che si tratti di un sito che opera nella legalità. Ma come poterlo fare? Andiamo a vedere quali sono i semplici passaggi che ci permetteranno di proteggerci durante le nostre sessioni di gaming.

Come capire se un casinò online è legale

Ecco una serie di piccoli accorgimenti ai quali possiamo fare riferimento quando valutiamo una piattaforma di gioco sul web. Come comprendere se quel determinato casinò è legale oppure no? Non è affatto complesso, per un occhio attento. Tanto per cominciare, qualsiasi sito di scommesse online che sia legale deve avere qualcosa che lo testimoni. E questo qualcosa si concretizza in un logo ben preciso: quello dell’AAMS.

Tutti i siti di casinò online vengono infatti controllati da questo organo, parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato: la citata AAMS (Amministrazione Autonomia dei Monopoli di Stato) ha esattamente il compito di regolamentare e controllare il gioco in rete, e dopo un’attenta analisi valuterà quindi se riconoscere la piattaforma in questione come legale. In questo caso, ecco che questa mostrerebbe il suddetto logo in bella vista.

Ad accompagnare questo marchio, ci sarebbe poi anche il numero di licenza specifico rilasciato unicamente per quel sito. Già la presenza di questi due indizi, per chiari ed evidenti, dovrebbe farci capire che il sito in questione è legale. Ma se non ci bastasse, potremmo controllare altri aspetti: per esempio la tipologia dell’estensione del sito, che essendo autorizzato e certificato in Italia dovrà presentare un link che finisca per forza con l’estensione “.it” e non con altre.

Un ultimo parametro di valutazione potrebbe essere il controllo, all’interno del sito, di altri determinati indicatori: una piattaforma che si muove nella legalità infatti presenta alcune risorse nelle sue pagine, che siano piuttosto evidenti. Dai loghi che invitano gli utenti a giocare in modo responsabile fino ai link al servizio di assistenza, anch’esso ben in vista nel caso in cui qualsiasi giocatore dovesse necessitare di aiuto. Tutti elementi che non troveremmo dentro a siti illegali.

Perché è così importante

Nel caso in cui volessimo risalire alla legalità di un sito direttamente dalla fonte, sarebbe possibile anche effettuare un passaggio che potremmo definire inverso: ovverosia accedere al sito online dell’AAMS stessa ed andare a controllare l’elenco presente al suo interno. Questo, contiene i nominativi e le informazioni di tutti gli operatori con regolare licenza sul territorio italiano. Se il nostro sito è presente in questa lista, possiamo dunque stare tranquilli.

Ma perché è così importante compiere questi accertamenti, e riscontrare che effettivamente la piattaforma a cui ci approcciamo sia legale? Perché giochi e scommesse online, nella grandissima maggior parte dei casi, si giocano con soldi reali. Si vince e si perde, ma sempre con denaro concreto, e per farlo bisogna necessariamente inserire dei dati sensibili e personali all’interno di queste piattaforme. Nel caso in cui ci affidassimo quindi ad un sito non legale, i nostri dati privati non sarebbero più al sicuro. Un pericolo davvero concreto, che non è il caso di correre.