Coinvolgente e applauditissima la quarta edizione di Ballando Sotto Le stelle


Avezzano – Quella sana attività del corpo in movimento è tornata con l’appuntamento in Piazza Risorgimento domenica 9 settembre a chiusura delle manifestazioni dell’estate avezzanese. Numerosi ballerini di moltissime scuole di danza si sono esibiti. La quarta edizione di quest’evento è stata organizzata da Franco D’Urbano e la manifestazione è stata presentata da Alina Di Mattia.

Ospiti d’onore di un certo rilievo e risonanza nazionale hanno fatto da sfondo alla serata tra i quali il presidente Midas Abruzzo (Maestri Italiani Danza Sportiva), Carlo Casucci; campioni del liscio unificato Marco e Miriam D’Antonio che detengono il titolo per il secondo anno consecutivo. Era presente anche il coreografo e ballerino Juanni. Le scuole che hanno preso parte alla manifestazione sono state: Mojito Dance di San Benedetto dei Marsi, Amici della danza di Cappelle dei Marsi, SG Danca di Sora, Backstage di Frosinone, Sdd Dance di Rieti, West Family Pescara Avezzano, Fantasy dance Avezzano, Studio danza Avezzano, Tempospazio Avezzano, Nefertiti danze orientali, Dance 2000 Avezzano, Salsa Sempre Avezzano. Bellissima e sensuale a vedersi è stata la danza del ventre e il gitano e spagnoleggiante flamenco dove sembrano fondersi passione e sentimento.

Applauditissimi tutti i ballerini che son riusciti a coinvolgere anche i presenti in piazza perché il ballo è davvero uno strumento di aggregazione e mantiene ancora oggi tutta la sua potenza del passato. È facilmente fruibile e tutti vi possono partecipare. La caratteristica fondamentale della danza è che si balla per il piacere che suscita: la sua ragion d’essere non sta in ciò che si vede, non deve piacere a chi guarda, non è “estetico”, ma esiste per ciò che si prova ballandola. Il ballo offre occasioni di aggregazione, di incontro, è pretesto per allargare il raggio d’azione della propria personalità, è una forma di comunicazione non verbale che manda messaggi esclusivamente attraverso il corpo.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Vandali in azione al Castello di Pescina. “Il bene pubblico è di tutti, paghiamo noi come comunità”

Pescina – Vandali in azione al Castello di Pescina dove hanno rotto la lampada della scalinata e il lucchetto del cancello. A denunciare quanto accaduto, sui social, è il vice ...


Magrebino ubriaco distrugge un’auto in sosta nel centro di Avezzano

Avezzano – Vaga ubriaco nel centro cittadino e distrugge un’auto in sosta. È successo la scorsa notte ad Avezzano. Il giovane marocchino, senza fissa dimora ...

L’artista italo-cilena Sally Sade Lattanzi, d’origine marsicana, prepara nuovi murales a Casali d’Aschi

Gioia dei Marsi – È originaria di Pescina (sua madre proviene dal paese marsicano) ma è nata a Coyhaique, nella Patagonia cilena. Si chiama sally ...

Il sito archeologico di Alba Fucens infestato dalle erbacce

Alba Fucens – Il sito archeologico romano di Alba Fucens è uno tra i più antichi e preziosi del territorio marsicano e d’Abruzzo, più in ...

Raccolta anticipata della frutta per evitare che attiri gli orsi in paese

Opi – Ci sono tanti modi per evitare che gli orsi vengano a contatto con l’uomo. Uno di questi, come sottolineano gli operatori del Parco ...



Lascia un commento