CNA Avezzano ” Serve molta più attenzione per lavoro autonomo e piccole imprese”



Avezzano – Unanime la posizione del mondo CNA rispetto al Decreto CuraItalia: è solo un primo e timido passo. Serve molta più attenzione per lavoro autonomo e piccole imprese. “Le risorse messe in campo, 25 miliardi”, sostiene Fabrizio Belisari, direttore della CNA di Avezzano, “seppur importanti, non saranno affatto sufficienti. La tutela delle imprese deve essere indirizzata con maggiore incisività a favore delle attività di minor dimensione, ma anche delle filiere, basti pensare a turismo, trasporti, ristorazione, cinema, cultura. Vogliamo recepire il Decreto come l’inizio di misure più durature, che diano maggiore liquidità agli imprenditori. Le risorse stanziate sinora, già da una prima e veloce lettura del CuraItalia, appaiono sottodimensionate rispetto all’enorme portata dei danni che tutti, imprese e cittadini, stiamo sopportando; danni che sono destinati a crescere se l’emergenza dovesse protrarsi per un lungo periodo. Auspichiamo un celere intervento dell’Europa, che, nonostante varie e indiscusse defaillances, sappia finalmente proteggere e rilanciare il nostro Paese“.

Infine ricorda Belisari che la CNA di Avezzano ha attivato un servizio di Task Force per imprese e cittadini, mettendo a disposizione il seguente indirizzo mail:

direttorebelisari@cna-avezzano.it