Chiesa stracolma e folla in lacrime per l’addio a Roberto



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello – Serrande dei negozi abbassate, bandiere a mezz’asta negli uffici pubblici ed una folla immensa, visibilmente commossa. Capistrello porge l’ultimo saluto a Roberto Di Marco e si stringe attorno al dolore della famiglia in modo composto e silenzioso. Una tragedia troppo grande che non conosce parole. Il piazzale è gremito e in chiesa non c’è un solo spazio vuoto quando, sotto una pioggia battente, arriva il feretro. Ad attendere Roberto per l’ultimo, straziante, saluto c’è un intero paese. Ci sono tantissime persone arrivate da fuori e ci sono una marea di fiori.

Toccanti le parole del parroco, Don Antonio Sterpetti, nella sua omelia:“Una persona dal cuore grande , vicina alle associazioni locali e non solo. Roberto è stato un grande padre, responsabile e operoso. Un uomo tenace che è riuscito in vari progetti. E’ stato protagonista in questa comunità grazie al suo inesauribile impegno. La presenza di tutta questa gente testimonia la grande stima nei  suoi confronti, ma anche nei confronti della sua famiglia. Poi rivolgendosi alla moglie: “A te, Lorella, da lassù darà una particolare forza e luce, affinché tu possa essere contemporaneamente madre e padre per le vostre figlie”.

Al termine della funzione, alcuni amici hanno voluto lasciare a Roberto un ultimo messaggio ricordandolo come una persona pacata e sempre disponibile. “Ci mancherai, ci mancherà tutto di te, ma questo non è un addio è solo un arrivederci”. Un lungo applauso ha accolto il feretro all’uscita dalla chiesa.




Lascia un commento