Casa occupata, militanti di Forza Nuova fermati dalle Forze dell’Ordine



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Si erano dati appuntamento per questa mattina con lo scopo di fare giustizia e restituire alla famiglia di Avezzano la casa abusivamente occupata dalla famiglia rom.

Sul posto, tuttavia, hanno trovato diverse pattuglie di agenti di Polizia e Carabinieri che gli hanno impedito di raggiungere l’ingresso dell’abitazione, temendo possibili lanci di oggetti dalle finestre.

I militanti hanno ribadito a più riprese che la loro non era un’iniziativa violenta ma era volta solamente a sottolineare una situazione paradossale che vede i legittimi proprietari della casa costretti ad abitare in un hotel.

Alcuni militanti hanno anche tentato di parlare con gli inquilini abusivi, che però hanno rifiutato qualsiasi confronto.




Lascia un commento