Avviato il progetto per la messa in sicurezza dei paesi della Marsica per la conservazione dell’Orso Bruno Marsicano


Marsica – E’ stato avviato ufficialmente il progetto finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per la messa in sicurezza dei paesi della Marsica per la conservazione dell’Orso bruno marsicano.

Come prevede il progetto in questione, tra le azioni sperimentali, è iniziata la cessione in comodato gratuito ai privati che possiedono ricoveri per animali censiti assieme alle amministrazioni comunali di Villavallelonga, Collelongo e Lecce nei Marsi, dei pollai ad alta resistenza all’attacco da parte dell’Orso bruno marsicano, con il fine di eliminare le strutture precarie e fatiscenti utilizzate anche per il ricovero degli animali da cortile, inadeguate anche in termini sanitari, paesaggistici e di decoro urbano, ma soprattutto con l’obiettivo di eliminare la presenza di fonti di cibo disponibili per l’orso all’interno delle aree urbane e dello loro vicinanze.

La cessione del pollaio “anti orso” sarà subordinata alla definitiva rimozione, da parte dei proprietari, delle strutture precarie. Il progetto prevede inizialmente la consegna di 55 pollai prefabbricati anti Orso.

Il pollaio brevettato dal Parco, con l’aiuto della ditta “Faza” di Roma, è un riparo adatto ad ospitare, nel pieno rispetto del benessere animale e secondo le più moderne strategie, fino a 10 galline. Dispone di pavimento autopulente, nido per la deposizione di uova, mangiatoia, abbeveratoi e tetto coibentato. Realizzato in acciaio zincato è appositamente progettato per resistere agli eventuali attacchi di orso bruno marsicano.

Il progetto ha il primario obiettivo della conservazione dell’orso bruno marsicano, simbolo del Parco d’Abruzzo e rappresentante di un endemismo esclusivo dell’Italia centrale. In secondo luogo questo lavoro di squadra che coinvolge il Parco e le amministrazioni comunali, vuole anche rispettare il diritto dei cittadini al allevarsi qualche gallina.

Martedì 20 marzo all’incirca alle 17:30 il progetto in questione verrà presentato anche dalla trasmissioni GEO di RaiTre. (C.B.)

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Gazprom chiude i rubinetti all’Italia, niente più gas dalla Russia. UE: “crisi energetica grave”

Le forniture di gas russo all’Italia attraverso il Tarvisio saranno da oggi a zero. “Gazprom ha comunicato che non è in grado di confermare i volumi di gas richiesti per ...


Ospedale dell’Aquila: prosegue la raccolta di sangue aggiuntiva per scorte. Aumentano consumi

Si può donare nella sede di Viale della Croce Rossa, ogni giovedì del mese, previa prenotazione L’AQUILA – Sarà probabilmente prorogata fino alla fine dell’anno ...

Raccolta funghi senza tesserino e in assenza di versamento annuale: i Carabinieri del Comando Tutela Forestale e Parchi elevano sanzioni pari a 3200 Euro

Carsoli – Nei giorni scorsi, nel corso di un servizio di controllo presso Poggio Cinolfo, nel comune di Carsoli (AQ), gli uomini della Stazione Carabinieri ...

Lino Guanciale protagonista di “Sopravvissuti”, tra le fiction di punta del palinsesto Rai

Avezzano – Andrà in onda da lunedì 3 ottobre la nuova serie televisiva. Intitolata Sopravvissuti che vede tra i protagonisti Lino Guanciale. Sopravvissiti trae ispirazione dal grande ...

Torna la Sagra della castagna roscetta a Morino

L’8 e il 9 Ottobre, Piazza Sant’Antonio e le strade della frazione di Grancia, si animeranno di stand enogastronomici e di artigianato. Il programma, oltre ...



Lascia un commento