Avezzano, Pd: “Aule Giurisprudenza ai granai di Palazzo Torlonia”


Avezzano – Il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, su sollecitazione del circolo, ha incontrato con una delegazione dell’esecutivo del Pd di Avezzano.

L’incontro era stato per perorare la causa della Facoltà di Giurisprudenza momentaneamente sublocata presso il Liceo Classico Torlonia a causa della sopravvenuta inidoneità strutturale dovuta al terremoto.

“Una Università – informa una nota del segretario Giovanni Ceglie – necessita di aule magne per la didattica, e come già suggerito dal rettore dell’Università di Teramo Luciano D’Amico e dalla preside della Facoltà Floriana Cursi, la migliore soluzione sarebbe l’utilizzo dei Granai di Palazzo Torlonia che attualmente sono di pertinenza della Regione”.

“Il Pd di Avezzano, che vuole risolvere i problemi della Facoltà e contribuire alla creazione di un Polo Universitario, ha fatto sua questa esigenza ed ha chiesto al presidente D’Alfonso il cambiamento della destinazione d’uso dei Granai per trasformarli in aule magne in piena sintonia con la volontà dell’amministrazione comunale e soprattutto del sindaco Gianni Di Pangrazio”.

“Il Pd per Avezzano propone un Polo Universitario, non solo Giurisprudenza, ma anche nuove Facoltà, pensiamo ad Agraria, che si innesterebbe perfettamente nel territorio a vocazione agricola quale quello della Marsica. Tutti i presupposti sono a favore del Polo Universitario in sedi rese agibili: Sviluppo Agroalimentare, Interporto per scambio Merci, futura Borsa Merci”.

“Inoltre una Facoltà di Giurisprudenza, nel pieno della sua idoneità, innescherebbe una rivisitazione di quella geografia giudiziaria che vorrebbe soppresso il tribunale di Avezzano, dove ancora oggi si svolgono i tirocini degli studenti di Giurisprudenza”.

“Infine si è parlato di futuro. Quel futuro che tanto sta a cuore al presidente del Consiglio ed a quello della Regione. Allora il Pd di Avezzano ha lanciato la proposta di alloggiare presso i Granai anche aule di specializzazione in materie legate alle realtà locali come la Telespazio e LFoundry. La proposta – aggiunge Ceglie – è stata quindi quella di creare dei corsi di master in Astrofisica ed Ingegneria (Specializzazioni dopo la Laurea); anche queste proposte sono naturali estensioni delle attività che caratterizzano il territorio”.

“E se allora i master provenissero non solo dall’Italia ma da gemellaggi con altre Università si potrebbe innescare un circolo virtuoso che porterebbe economia e sviluppo alla Marsica e all’Abruzzo”, conclude.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Nonno Pietro compie 100 anni

Canistro – Canistro in festa per i 100 anni di nonno Pietro. “Oggi – fanno sapere dall’Amministrazione Comunale – abbiamo festeggiato il nostro concittadino Pietro Iafolla che ha raggiunto il ...


Recuperati poco fa i corpi dei due alpinisti deceduti sul gran Sasso

Sono stati recuperati pochi minuti fa da parte del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese i corpi di due alpinisti precipitati sul Gran Sasso. Si tratta ...

L’Abruzzo a Terra Madre in ricordo di quattro grandi pilastri del mondo rurale e della pastorizia

Il Gal Gran Sasso Velino e Marsica annunciano il “Premio nazionale della Pastorizia”, in memoria di Gregorio Rotolo, Giulio Petronio, Pierluigi Imperiale e Giovanni Cialone. L’Abruzzo ...

Addio alla maestra Simona, aveva solo 50anni

Avezzano – Cordoglio ad Avezzano per la prematura scomparsa della maestra Simona Scivola strappata agli affetti e all’insegnamento a soli 50 anni. Molto amata dai ...

Sabato sera con botte da orbi ad Avezzano centro, interviene la polizia

Avezzano – Tornano le risse ad Avezzano centro. Ieri sera, dopo l’una , si è svolta una rissa su via Garibaldi. A causarla sembrerebbe essere ...



Lascia un commento