Avezzano, Comitato di sicurezza: “Servono più controlli intorno alla stazione”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Il Comitato a Difesa della Legalità e della Sicurezza esprime profonda indignazione per i fatti di aggressione e violenza ( riportati dalla cronaca locale) ,avvenuti nella zona i stazione di Avezzano, ai danni di alcune donne.

“Consideriamo i fatti gravissimi e assolutamente inaccettabili”: il degrado e la pericolosità  dell’area –Stazione, come noto, è stato il motivo che ha spinto noi residenti e commercianti di zona a costituirci in un Comitato che, per primo, si è fatto carico di sollevare la questione  dinanzi a tutte le autorità locali, nonchè dinanzi alla Questura e alla Prefettura”.

“Orbene nonostante gli apprezzabili sforzi del “presidio di vigilanza ”, messo in atto dalla attuale amministrazione comunale, appare evidente che in assenza di controlli  mirati la situazione del sottopasso , come quella di tutta la zona che circoscrive la stazione,  è tornata repentinamente sotto  l’occupazione  e la gestione di  certa delinquenza abituale e rispetto alla quale si avverte la necessita di interventi specifici e non più procrastinabili tanto più  se si parla di “violenza sulle donne”. E’ sconcertante  che una zona centrale della città ,che funge da transito quotidiano per migliaia di giovani studenti , sia in balia del bivacco permanente di balordi pericolosi e fuori controllo; e’ assurdo che i genitori di questa città debbano preoccuparsi di “scortare” i propri figli di ritorno dalle Università o dal lavoro; è Inaccettabile che il sottopasso, evidentemente  creato per fornire ai cittadini un collegamento  con il centro città sia, invece, ridotto a luogo di raccordo per traffici illeciti di ogni genere o, peggio, ad una sorta di zona franca di cui i passanti comuni  hanno “facoltà” di  usufruire “ a proprio rischio e pericolo”! Il presente Comitato esprime massima solidarietà alle donne vittime dei deplorevoli accadimenti e rivolge un appello accorato a TUTTE  le autorità competenti affinchè siano adottate azioni puntuali che siano in grado di restituire dignità e vivibilità ad una zona che, fino a prova contraria, dovrebbe rappresentare la porta d’ingresso della nostra città.

Auspichiamo che dinanzi alla gravità dei fatti appresi dalla cronaca non ci siano divisioni o strumentalizzazioni di carattere politico, atteso che il problema del degrado della stazione  non nasce certamente da oggi.  Auspichiamo, invece, una unitaria e responsabile presa d’atto della serietà della vicenda , rispetto alla quale è necessario trovare  risposte  immediate, adeguate  ed inequivocabili” . Il Comitato, dal suo canto, si propone di intraprendere ogni ulteriore iniziativa utile a sensibilizzare le istituzioni competenti sulla questione. Nell’immediato sarà cura del Comitato chiedere riscontro dell’effettivo funzionamento delle telecamere di videosorveglianza e della effettiva messa in opera del potenziamento degli impianti di illuminazione di cui si è  avanzata richiesta ,alla attuale Amministrazione comunale, proprio in occasione degli incontri tenutisi con il presente Comitato, a seguito degli episodi di disordini e di spaccio verificatesi sulla zona”



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di

Lascia un commento