Avezzano Calcio, Paris: “Ecco quanto spendo per mantenere la società”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

AVEZZANO–  L’Avezzano Calcio domenica scorsa ha rimedito l’ennesima sconfitta nel derby contro la Vastese, valido per il campionato di Serie D Girone F, complicando molto, anche a detta del presidente Gianni Paris, le possibilità di una salvezza diretta: “Anche quando le cose vanno male, bisogna cercare di mantenere la calma. La situazione di classifica è difficile e la salvezza diretta si è allontanata, ora dista 11 punti. Faccio fatica a pensare che potremmo recuperarli, ma spero di essere smentito, o che comunque la salvezza arrivi attraverso i playout”.

Il numero uno biancoverde, però, ha rilasciato delle importanti dichiarazioni attraverso il canale YouTube dell’Avezzano Calcio per far capire ai tifosi quali siano i costi mantenere il club: “Voglio far capire cosa significa l’Avezzano Calcio in termini di numeri. Da quando ho ripreso il club ho allestito una squadra con costi abbastanza elevati, mandando via otto giocatori e acquistandone ben dodici. Nel mercato invernale a livello dilettantistico solo tre o quattro giocatori possono darti davvero qualcosa in più. Solo i giocatori della nostra prima squadra costano 34mila euro al mese, lo staff tecnico costa complessivamente 4mila euro mensili. Bisogna poi aggiungere il costo delle trasferte, includendo anche i settori giovanile e femminile, di 3mila euro al mese. La società e gli sponsor coprono anche i costi relativi alla vita ad Avezzano della prima squadra, con 3mila euro di locazioni mensili e 2mila euro di spese di vitto. Il settore giovanile, inoltre, ha un costo mensile di 4mila e 500 euro e la scuola calcio ha un costo di 4mila e 800 euro al mese, includendo anche il costo del kit, costati in tutto 42 mila euro. Il club ha anche l’onere dello stadio Dei Marsi, che con tutte le utente, ha un valore medio di 4mila euro”.

Paris, poi, ha aggiunto: “Tutti questi conti perché qui c’è un presidente che quest’anno potrebbe spegnere la decima candelina in suddetto incarico e, da solo, proprietario al 99% del club, riesco a gestire tutta questa situazione. Vuol dire che sono un presidente che ce la fa, altrimenti non sarei qui a parlarne. Oltre a questi costi, tra l’altro, ho dimenticato le maestranze che arrivano a 3mila e 200 euro di costi. Sommando tutte le uscite siamo intorno ai 55mila e 500 euro mensili di media, che con l’iscrizione ammontano a circa 60mila euro per permettere all’Avezzano Calcio di disputare il campionato di Serie D”.

Per quel che riguarda il futuro il presidente si augura dei miglioramenti e si dice pronto a tutto pur di far restare l’Avezzano Calcio in Serie D: “Non mi aspettavo una stagione così deludente, speravo che nel girone di ritorno arrivasse la svolta in positivo, ma io non so prevedere il futuro. Spero solo che la squadra abbia rispetto verso la società, che non fare mancare niente ai propri dipendenti. Saranno effettuati tutti i pagamenti, compresi quelle pregressi come con Colavitto, che verrà saldato questa settimana. Questa è la risposta che il presidente Paris deve a se stesso, agli sponsor e ai tifosi. Farò di tutto affinché la squadra rimanga in Serie D, ma c’è bisogno della coesione di tutti, magari anche con un allargamento societario”. (D.F.)



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di