Atti sessuali con minorenne e adescamento. Divieto di avvicinamento per un 56enne di Carsoli

Carsoli. E’ accusato di aver palpeggiato un ragazzino, di averlo avvicinato comprandogli caramelle e gomme al bar per poi invitarlo ad andare a casa.

Questa mattina i militari della Compagnia di Tagliacozzo hanno notificato un provvedimento di divieto di avvicinamento a un 56enne di Carsoli, denunciato alcuni giorni fa per atti sessuali con minorenne e adescamento di minorenne.

Il provvedimento è stato emesso dal giudice Francesca Proietti del Tribunale di Avezzano su richiesta del pubblico ministero Guido Cocco, che si è avvalso delle indagini condotte dalla Stazione Carabinieri di Carsoli.

L’uomo, già condannato alcuni anni fa per un reato analogo, avrebbe riservato attenzioni illecite a un bambino del posto, avvicinandolo e cercando di ottenerne la fiducia con piccole regalie e offerte di consumazioni al bar e invitandolo presso la sua abitazione.

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend