All’Arma dei Carabinieri la terza edizione del premio nazionale Alba



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

L’Aquila – Il 27 ottobre, nella sala comunale Fibbioni, si è tenuta la cerimonia di consegna del premio Alba all’Arma dei Carabinieri. A ritirare il riconoscimento è stato il Generale Michele Sirimarco, Comandante della Legione Carabinieri Abruzzo e Molise. L’associazione A.L.B.A. (acronimo di Associazione per il Lifestyle, il Benessere e l’Alimentazione) è stata fondata all’Aquila nel 2007 da medici e professionisti della salute.

Fra i suoi scopi, quello di facilitare la libera circolazione e diffusione di conoscenze scientifiche validate tra tutti coloro che, per ragioni di lavoro o per semplice motivazione culturale, siano interessati all’approfondimento delle tematiche proprie dell’associazione.

Nel 2014 è stato istituito un premio nazionale, destinato al riconoscimento di personaggi o avvenimenti che si siano particolarmente distinti o abbiano apportato un significativo contributo circa le tematiche che riguardano, appunto, l’ambiente, il lifestyle, il benessere e l’alimentazione.

Questa edizione del premio, per i temi congiunti di alimentazione e ambiente, è stata conferita all’Arma dei Carabinieri, con la motivazione: “per la continua ed attenta opera di prevenzione e controllo nell’ambito della salute alimentare ed ambientale, volta alla tutela della popolazione rispetto alle esigenze primarie della nutrizione e della salvaguardia dell’ecosistema”.

Il Generale Sirimarco, che ha ritirato il premio in rappresentanza di tutta l’Arma, ha parlato dell’importanza della prevenzione nella sicurezza alimentare e ambientale e del ruolo che in tal senso l’Arma dei Carabinieri svolge con il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute e il Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare.

Alla cerimonia erano presenti, tra le altre autorità, la Senatrice Stefania Pezzopane, il Prefetto Giuseppe Linardi, il Comandante della Regione Carabinieri Forestale Abruzzo e Molise, Generale Ciro Lungo, il Direttore dell’ASL Rinaldo Tordera, il Comandante Provinciale dell’Arma Antonio Servedio, il Questore Antonio Maiorano e il vicesindaco Guido Liris.




Lascia un commento