mammut
Ritorna "domenicalmuseo" ingresso gratuito al MuNDA
IMG-20240229-WA0028
Fuori programma per l'ex presidente del consiglio Giuseppe Conte: passeggiata con i cittadini a Tagliacozzo
WhatsApp Image 2024-03-01 at 09.11
La volata finale di Mario Quaglieri parte da Avezzano
area mercatale capistrello
Nuovi progetti di riqualificazione urbana in via Cesare Battisti a Capistrello: l’area mercatale si rifà il look
Rewilding Appennines ha appena aperto una stazione di alimentazione supplementare per grifoni a Massa d'Albe
Rewilding Appennines ha appena aperto una stazione di alimentazione supplementare per grifoni a Massa d'Albe
Cerca
Close this search box.

Al via l’intervento di Valorizzazione Dell’emissario Di Claudio / Torlonia a Capistrello

Grazie Al Progetto “I Luoghi Del Cuore” Del Fai
Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Ferdinando Pecce
Ferdinando Pecce
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Prof
Necrologi Marsica Angela Vicaretti
Angela Vicaretti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Iva Basile
Iva Basile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Cesare Macera
Cesare Macera
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elisa Verdecchia
Elisa Verdecchia
Vedi necrologio

Capistrello –  Fervono i lavori attraverso i sentieri che conducono all’Emissario Claudio/Torlonia, votato da 4.704 persone nel 2016 all’ottava edizione de “I Luoghi del Cuore”, il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare promosso dal FAI – Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con Intesa Sanpaolo. Il bene, il cui sbocco è situato nella parte bassa del borgo antico di Capistrello (AQ), sul fiume Liri, si è posizionato al 70° posto nella classifica nazionale e 2° in quella regionale e ha ottenuto un contributo di 2.700 €, in seguito alla partecipazione al bando per la selezione degli interventi. Il riconoscimento è arrivato grazie all’impegno e alla caparbietà di tanti cittadini, successivamente costituitisi nell’associazione Amici dell’Emissario, la cui passione ha saputo mobilitare un intero territorio nel raggiungimento di questo grande obiettivo.

Il contributo FAI è destinato, attraverso un progetto cofinanziato dal Comune di Capistrello e da due aziende del posto, la Co.Di.Mar S.r.l e la EdilFan S.a.s., alla realizzazione di cartellonistica e materiale informativo dedicato ai sempre più numerosi turisti, attratti non solo dalla curiosità di penetrare le viscere della terra, per vedere da vicino la più grande opera idraulica dell’antichità, ma anche per immergersi in un contesto archeologico naturalistico assolutamente unico.

Un’area fluviale sovrastata dall’arco monumentale dell’emissario all’interno di un profondo canyon attraversato dal fiume Liri e dall’antica Via Sorana che collegava le colonie romane di Alba Fucens e Sora. L’arco romano è realizzato in opus reticulatum, sovrastato da un’immensa parete rocciosa sagomata.

L’emissario Claudio/Torlonia è sicuramente la più imponente opera idraulica della storia antica oltre che la più lunga galleria realizzata dall’uomo, almeno fino al 1870, anno in cui terminò il traforo ferroviario del Frejus, ben 18 secoli dopo. I lavori di questa straordinaria opera idraulica, secondo la testimonianza di Tacito, iniziarono nel 41 d.C. e terminarono nel 52 d.C. Lo scopo era di regimentare le acque del lago Fucino, nella Marsica, per limitarne le periodiche esondazioni e ricavare nuove terre fertili da coltivare, drenando l’acqua del lago nel fiume Liri. Si tratta di una galleria lunga circa 6 chilometri che ha origine presso la località di Borgo Incile nel comune di Avezzano e termine nella parte bassa del borgo antico del Comune di Capistrello. Il complesso idraulico è dotato di 30 pozzi di aerazione e di alcune discenderie di servizio, ancora oggi accessibili con apposite guide, ottenute le necessarie autorizzazioni. L’opera rimase in funzione fino alla caduta dell’Impero Romano poi fu abbandonata e il livello del Fucino tornò a crescere. Le strutture rimasero in stato di totale degrado fino alla seconda metà dell’Ottocento. Nel corso dei secoli, sotto i regni di Federico II di Svevia, Alfonso d’Aragona, Ferdinando IV, Giuseppe Bonaparte, Francesco I°, furono necessari alcuni interventi di ripulitura per ripristinare la funzionalità dell’emissario ma solo nella seconda metà del XIX secolo, il Principe Alessandro Torlonia, seguendo lo stesso percorso tracciato dai romani, riuscì a prosciugare l’antico lago portando alla luce le terre dell’attuale conca del Fucino.

Purtroppo l’intervento dei tecnici di Torlonia, ripercorrendo lo stesso tracciato dei romani compromise le strutture realizzate esternamente 18 secoli prima, e oggi, ciò che resta dell’opera originale, è proprio l’arco monumentale sul fiume Liri, la cui funzione è prevalentemente decorativa, oltre all’enorme parete di roccia sagomata che lo sovrasta, destinata probabilmente a ospitare un’effige commemorativa.

PROMO BOX

mammut
IMG-20240229-WA0028
WhatsApp Image 2024-03-01 at 09.11
area mercatale capistrello
Rewilding Appennines ha appena aperto una stazione di alimentazione supplementare per grifoni a Massa d'Albe
“Donne in prima fila”, l'8 Marzo a Luco dei Marsi presentazione della Consulta delle Donne seguita da una conviviale
A Teatro con Gusto - Avezzano 2
CARMINE SILVAGNI PRESIDENTE LEONESSA VOLLEY (1)
tavoli professioni
Ada Gentile al pf
chiesa spirito santo
merlino2_cane_feb2024
Scomparsa di Cesare Macera: il Comune di Lecce nei Marsi dichiara il lutto cittadino
Corso di alfabetizzazione rivolto alle donne straniere a Trasacco, le iscrizioni sono aperte
Gli Alpini al Santuario di San Gabriele ricordano i caduti della battaglia russa di Selenyj Jar, dove caddero tanti abruzzesi
Villavallelonga in lutto per la scomparsa improvvisa del 52enne Giovanni Coccia, domani pomeriggio i funerali
Presentazione del nuovo autobus bipiano da 85 posti della TUA
Tua - Santangelo 3
Cipess, sottosegretario Morelli: "146,5 milioni di euro per investimenti in Abruzzo. Adottato il POC 2014-2020 della Regione"
Sabato sarà inaugurato ad Aielli il nuovo impianto di depurazione acque, sindaco Di Natale: "Nel ricordo di Leo Corsini, scomparso troppo presto"
Foto Carlo~2
Quasi ultimati i lavori su Via Roma ad Avezzano con percorso ciclopedonale, nuova alberatura e potenziamento della pubblica illuminazione
dott.Mario Quaglieri
1000024871

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Ferdinando Pecce
Ferdinando Pecce
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Prof
Necrologi Marsica Angela Vicaretti
Angela Vicaretti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Iva Basile
Iva Basile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Cesare Macera
Cesare Macera
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elisa Verdecchia
Elisa Verdecchia
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina