IMG-20240304-WA0025
Il senatore Carlo Calenda visita Tagliacozzo
Scuola. Ora di religione, è la Marsica il territorio più “laico” in provincia dell’Aquila
Scuola. Ora di religione, è la Marsica il territorio più “laico” in provincia dell’Aquila
La Valle Roveto accoglie Luciano D'Amico, domani a Morino incontro con amministratori e cittadini
La Valle Roveto accoglie Luciano D'Amico, domani a Morino incontro con amministratori e cittadini
Chiedimi come vorrei essere amata
"Chiedimi come vorrei essere amata", una tenera lirica della scrittrice dei Marsi Maria Assunta Oddi
alf
Al via il corso di alfabetizzazione per le donne straniere. Lobene: “Progetto per favorire l’integrazione nella nostra comunità”
Cerca
Close this search box.

Al Teatro Talia, nella giornata della Donna, in scena “Le nostre donne”

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Guido Cerratti
Guido Cerratti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Raffaella Ruscitti
Raffaella Ruscitti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Pasquale Iannucci
Pasquale Iannucci
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Albina Di Salvatore
Albina Di Salvatore
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ferdinando Pecce
Ferdinando Pecce
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Prof

Tagliacozzo – Un altro appuntamento, del cartellone della stagione di prosa al Teatro Talia, che coinvolge nel buon umore il pubblico presente. La rassegna è voluta dall’Amministrazione Comunale di Tagliacozzo grazie al Sindaco Vincenzo Giovagnorio e all’assessore alla cultura Chiara Nanni in collaborazione con il CSA (Circuito Abruzzo Spettacolo).

Un’appropriata e simpatica concomitanza con la giornata della Donna la presentazione del  lavoro teatrale “Le nostre donne” di Eric Assous, presentato dalla Compagnia Teatrozeta di L’Aquila, con Edoardo Siravo, Martino d’Amico e Manuele Morgese,  la regia è firmata da Livio Galassi.

Eric Assous autore della pièce  “Le nostre donne”  è nato a Tunisi nel 1956 ed è autore, regista e sceneggiatore. Tra i tanti riconoscimenti vinti va annoverato il Premio Molière.

L’apertura del sipario rileva una scenografia strutturata in modo elegante  che ben definisce,  nell’arredo bianco e dalle enormi gigantografie di nudi femminili , l’appartamento di un professionista e di un uomo che vive da solo.

Una commedia tutta al maschile. La solita serata di tre amici per la solita partita a carte. Max (Edoardo Siravo) e Paul (Martino D’Amico) sono in attesa di Simon (Manuele Morgese),  in ritardo all’appuntamento. Quando arriva è trafelato,  confessa di aver strangolato la moglie e chiede complicità e l’alibi ai due compagni.  Max e Paul combatteranno su due fronti, consegnare l’amico alla giustizia o far prevalere la loro relazione amicale dando supporto all’omicida.

Nasce il lavoro che va letto oltre le righe, dalla briosità, ritmo ed ironia ben interpretate, emergono le reali considerazioni di uomini nei confronti delle rispettive mogli, ma anche l’esplosione di sentimenti  verso quel rapporto duraturo e statico di amicizia.  Donne che pur assenti sulla scena sono predominanti nella vita di ognuno dei tre. Un grottesco predominio che poi si manifesta in una dolce sottomissione e palese necessità del rapporto: ”..quando è qui non la sopporto,  quando va via mi manca”.  Emerge tutto dalla bravura degli attori, sarcasmo, paura, egoismo  fino a giungere a una rivalità manifesta  anche con il rinfaccio.  “A me piace tutto quello che tu detesti” urlerà Paul a Max.

Tutto ritornerà  a quella normalità intessuta di tacito sentimento d’affetto tra i tre uomini, quando giunge la telefonata dal Commissariato che comunica a Simon che la moglie, viva,  lo ha denunciato per tentato omicidio.

Un Edoardo Siravo protagonista della scena, che calza perfettamente la veste di un uomo all’apparenza fuori da ogni problematica, per poi far emergere una profonda sensibilità,  dimostrata anche nel momento della confessione:  il rammarico terribile di non aver avuto figli.

Una regia pulita ma colorata nel dosare i ritmi teatrali, sempre contenuti, ma non per questo meno efficaci nella loro ilarità. Gli applausi  del pubblico hanno dimostrato il grande apprezzamento nei confronti dei tre attori.

Video a cura di Manuel Conti

PROMO BOX

IMG-20240304-WA0025
Scuola. Ora di religione, è la Marsica il territorio più “laico” in provincia dell’Aquila
La Valle Roveto accoglie Luciano D'Amico, domani a Morino incontro con amministratori e cittadini
Chiedimi come vorrei essere amata
alf
veroli-incidente-330x200_c
Pericolo valanghe moderato sul Velino Sirente, Meteomont: "Sconsigliate attività al di fuori delle piste battute e segnalate"
nicola_molteni
tris di medaglie d’oro per tre giovani atleti della Legio Martia di Celano che passano alle fasi nazionali
È appena fiorito l'albero piantato a Civitella Roveto in ricordo di Grazia Sabatini, scomparsa a soli 44 anni
Oggi festeggia 108 anni Italia Palucci: è una delle donne più longeve d'Abruzzo
IMG-20240304-WA0060
Monica Pelliccione
La judoka avezzanese Isabel Sabini conquista l'oro al Campionato Regionale Lazio Abruzzo Esordienti B 2024 di Colleferro
"Il secolo di Pio XII", il 6 Marzo presentazione del libro a Tagliacozzo per la Giornata europea dei Giusti tra le Nazioni
Isweb Avezzano Rugby corsaro a Firenze: vittoria per 5 - 23 e altri quattro punti in classifica
Terminate le prove di collaudo della nuova seggiovia Max Bartolotti a Ovindoli
minacce coltello-2
Treno
palestra
WhatsApp Image 2024-03-03 at 21.12
capelli-
Il cantante e musicista Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro, ospite in un ristorante di Opi
eded1453-d063-4bad-b658-fe6674392a59

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Guido Cerratti
Guido Cerratti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Raffaella Ruscitti
Raffaella Ruscitti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Pasquale Iannucci
Pasquale Iannucci
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Albina Di Salvatore
Albina Di Salvatore
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ferdinando Pecce
Ferdinando Pecce
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Prof

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina