A San Benedetto dei Marsi più nascite che decessi nel primo semestre 2020



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

San Benedetto dei Marsi – “E si, cari Cittadini, nella Nostra prosperosa Comunità, nel primo semestre del 2020, abbiamo registrato un dato inaspettato e che infonde tanta speranza. Dopo moltissimi anni, seppur per poco, ci sono stati più nati che deceduti” a comunicarlo il sindaco Quirino D’Orazio La Goccia.
Nonostante il trend nazionale registri, da diversi decenni, un tasso di natalità decrescente con un saldo sistematico, tra nati e deceduti, nettamente a favore dei secondi, nella Nostra San Benedetto dei Marsi, quest’anno il dato è in controtendenza.

Questa non è solo una bellissima notizia in sè, ma rappresenta un dato molto significativo, perchè lascia trasparire che la Nostra è una Comunità viva e che, nonostante le sue difficoltà e preoccupazioni, è capace di guardare al futuro con tanto coraggio e fiducia.

Mai mi sarei sognato di poter dare una notizia di questo tipo, ormai rassegnato a logiche e dinamiche che dipendono da molteplici fattori socio-economici, che sono fuori dalla nostra portata, ma la realtà è questa e da Sindaco, non posso che esserne fiero, orgoglioso e felice!”

“Con l’occasione, conclude il sindaco, mando un grande abbraccio ed un infinito augurio ai nuovi nati ed ai tanti che stanno per arrivare, ai loro genitori, nonni, zii, cugini e parenti tutti.
Siete il futuro della Nostra Città”.